Il presidente del Borgorosso Football Club

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 1970
Supporto: DVD
Salvato in 15 liste dei desideri

€ 17,24

Venduto e spedito da Vecosell

Solo 1 prodotto disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Alla morte del padre, un uomo che lavora per il Vaticano si trasferisce in Emilia Romagna dove ha ereditato una squadra di calcio.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Radu

    17/05/2020 09:27:25

    Film estremamente divertente, soprattutto per i fan del fenomeno calcistico. Piccolo borghese per definizione, Sordi ha portato questo ruolo alla perfezione, per tutta la sua carriera. Se i film europei avessero avuto lo stesso pubblico dei thriller americani, Alberto Sordi sarebbe stato dichiarato il più grande attore dopo Chaplin.

  • Produzione: Cecchi Gori Home Video, 2003
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 115 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: biografie: biografia e filmografia del regista e degli interpreti principali
  • Alberto Sordi Cover

    "Attore e regista italiano. Comincia a recitare a metà degli anni ’30 dividendosi fra l’avanspettacolo, il teatro di rivista e piccole comparse al cinema (dà la voce a Ollio/O. Hardy). Il primo film da coprotagonista è I tre aquilotti (1942) di M. Mattòli, anche se negli anni ’40 i maggiori successi gli vengono dal teatro leggero e dalla radio, medium nel quale S. sperimenta e costruisce una galleria di personaggi che porterà infinite volte e con grande successo al cinema, ritraendo un uomo banalmente medio la cui apparente cattiveria nasconde una malcelata ingenuità, un cialtrone sostanzialmente vigliacco, uno sbruffone succube delle circostanze, un individuo in bilico fra la tragedia e la farsa. F. Fellini si accorge del suo immenso talento e lo chiama a interpretare il meschino divo dei... Approfondisci
Note legali