Prima che l'amore finisca. Testimoni per un'altra storia possibile

Raniero La Valle

Collana: Saggi
Anno edizione: 2003
In commercio dal: 6 giugno 2003
Pagine: 348 p., Brossura
  • EAN: 9788879286527
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:

€ 8,64

€ 16,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Rosalba Satta Ceriale

    24/03/2008 15:52:31

    E’ un libro che, per vari motivi, mi ha conquistato. Totalmente…come da tempo non mi accadeva.E’, innanzi tutto, un inno alla speranza. "Non occorre essere ricchi per averla – scrive La Valle - . La speranza è povera. Come l’amore è indigente, perché è protesa a ciò di cui manchiamo e di cui abbiamo bisogno e che incessantemente cerchiamo perché il mondo viva. Per riaccendere il futuro…prima che l’amore finisca.".Più si va avanti nella lettura e più si materializza e cresce la sensazione di entrare, ospiti graditi, in case e luoghi diversi , all’interno dei quali si muove sempre e comunque l’Uomo, capace ( sia che si tratti di padre Ernesto Balducci, di padre Benedetto Calati, di don Dossetti, di don Tonino Bello o di padre Turoldo , per citarne solo alcuni) di lasciare una traccia profonda, di scoprire ed indicare nuovi cammini, di porre un seme nel solco della Storia contemporanea e futura. Seme destinato – come quello evangelico - a morire perché dia frutto.E morti ma non scomparsi sono tutti i testimoni di pace dei quali La Valle parla nel suo libro, nel senso che il loro dire e il loro agire di ieri, soprattutto oggi si riempie di profondo significato : lo sguardo anticipatore di questi testimoni di pace, il loro passo, la loro parola sollecitano e facilitano riflessioni e scelte . Oggi più che mai.

  • User Icon

    Mario Gherpelli

    05/03/2005 23:04:23

    In questi tempi di angoscia per il futuro dell'umanità, una grande medicina per l'anima. Scritto benissimo, fa scoprire a chi non li conosceva alcuni uomini e donne di grandissima fede, speranza e amore, veri testimoni del cammino umano verso la liberazione. Una lettura da non perdere. Un libro per non perdere la speranza.

  • User Icon

    Franco Ferrara

    01/10/2003 09:46:51

    Il libro intreccia storia personale e storia di tutti attraverso persone che hanno inciso esistenze. Il linguaggio limpido e trasparente confronta le grandi sccoperte del pensiero con la lettura costante del presente. Non è un libro nostalgico ma legge gli eventi del Novecento attraverso il riscatto dei senza speranza.

Scrivi una recensione