Categorie

Guido I. Gargano

Editore: EDB
Anno edizione: 2007
Pagine: 176 p. , Brossura
  • EAN: 9788810709962

Paolo non scrive ai cristiani di Corinto per ragioni catechetiche o dottrinali, ma per rispondere ad alcuni precisi quesiti postigli dalla comunità, a motivo di incomprensioni generatesi tra le sue fila dopo la partenza dell'Apostolo alla volta di Efeso. Attraverso questo testo, che non si presenta quale trattazione completa del messaggio cristiano, ma piuttosto come un susseguirsi di spunti più o meno sviluppati, è tuttavia possibile cogliere i fondamenti della teologia paolina, così determinanti per la fisionomia della Chiesa delle origini.Il volume prosegue la lettura di 1Cor e la serie di «letture semplici» delle lettere di san Paolo. è strutturato in due parti: la prima offre il testo, nella versione italiana della CEI e nella versione greca originale; la seconda è dedicata al commento. L'intento dell'autore, che ha già sperimentato tali «letture» con gruppi di laici, è quello di far accostare al pensiero di Paolo le persone che possiedono un bagaglio culturale abbastanza ricco – ad esempio le nozioni di lingua greca apprese negli anni del liceo o la preparazione conseguita presso le scuole diocesane di teologia per laici – ma al tempo stesso non affrontano un commento propriamente «scientifico» al testo paolino.