Primo Levi e i tedeschi-Primo Levi and the germans. Ediz. bilingue

Martina Mengoni

Traduttore: G. McDowell
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 2 maggio 2017
Pagine: 219 p., Brossura
  • EAN: 9788806234461
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 10,80
Descrizione

In "Se questo è un uomo", Primo Levi si descrive al cospetto del tedesco per antonomasia, che compendia tutti i tedeschi: il dottor Pannwitz, che «siede formidabilmente» dietro la sua «complicata scrivania». Sta per cominciare l'esame di chimica che gli può valere la sopravvivenza, e Levi dà voce al giudizio, sommario e inevitabile, su tutto un popolo: «Quello che tutti noi dei tedeschi pensavamo e dicevamo si percepì in quel momento in modo immediato. [] "Gli occhi azzurri e i capelli biondi sono intrinsecamente malvagi. Nessuna comunicazione possibile"». Oggi sappiamo che, più tardi e altrove, lontano da Auschwitz, la comunicazione poté riprendere, e riservò sorprese. Per fortuna di Primo Levi - e dei suoi lettori - la storia con «i tedeschi» non si bloccò ai due lati di quella «complicata scrivania».

€ 17,00

€ 20,00

Risparmi € 3,00 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 
Indice.

I. The Germans
I. I tedeschi

II. The Doppelgänger (1959-61)
Il Doppelgänger (1959-61)

III. "Do you recognize me now?" (1960-62)
III. «Mi riconoscete adesso?»(1960-62)

IV. The beer hall in Bremen (1961-65)
IV. L'osteria di Brema (1961-65)

V. Correspondences (1966-67)
V. Giro di posta (1966-67)

VI. The transiguration of a recent experience: "Vanadium" (1974)
VI. Trasfigurazione dell'esperienza recente: «Vanadio» (1974)

VII. The pine tree of the North
VII. L'abete del Nord

Scaffale tedesco/German Bookshelf

Appendice/Appendix