Primo non nuocere. Storie di vita, morte e neurochirurgia - Henry Marsh,Francesco Bruno - ebook

Primo non nuocere. Storie di vita, morte e neurochirurgia

Henry Marsh

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Francesco Bruno
Formato: PDF con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,04 MB
Pagine della versione a stampa: 330 p.
  • EAN: 9788868334901

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«DOLOROSAMENTE SINCERO... UN RISULTATO SUPERBO». IAN MCEWAN

«SCAVI NEL VECCHIO NEUROCHIRURGO E TROVI UN GIOVANE MEDICO DI CORSIA, SCAVI NEL MEDICO DI CORSIA E TROVI UN RAGAZZO CONFUSO. QUANDO SEI DENTRO IL RAGAZZO, NEL BUIO PESTO DELLA SUA FIBRA UMANA, ECCOTI ABBAGLIATO DALLA LUCE DI QUESTO LIBRO». MAURO COVACICH

«NON SO SE HENRY MARSH ABBIA MAI LETTO 'IL SISTEMA PERIODICO' DI PRIMO LEVI MA NELLA MIA BIBLIOTECA È QUELLO CHE PIÙ ASSOMIGLIA A QUESTO 'PRIMO NON NUOCERE': LÌ LA CHIMICA, QUI LA NEUROCHIRURGIA, COME RACCONTO DELLA VITA DI UN UOMO, DEL SUO TEMPO E DEL SUO STARE AL MONDO». PAOLO COGNETTI

«QUANDO UN LIBRO INIZIA CON ‘SPESSO SONO COSTRETTO A TAGLIARE IL CERVELLO ED È UNA COSA CHE DETESTO FARE'... NON PUOI METTERLO VIA, DEVI CONTINUARE A LEGGERE, NO?» KARL OVE KNAUSGÅRD

«IL RACCONTO INTIMO, MOLTO UMANO E TALVOLTA PERSINO INQUIETANTE DI UNA VOCAZIONE». MICHICO KAKUTANI, THE NEW YORK TIMES

Cosa significa essere un neurochirurgo? Come ci si sente ad avere in mano le sorti di una persona, mentre ci si apre un varco tra la materia grigia che ne genera i pensieri, i sentimenti e le emozioni? E, se qualcosa va storto, come si convive con le conseguenze? È ciò che scopriremo attraverso le pagine di questo libro, la confessione sincera e intensa di un famoso neurochirurgo inglese che, alla luce dell’esperienza quarantennale, rievoca le vittorie nelle battaglie combattute al fianco dei pazienti, ma anche le inevitabili sconfitte, gli errori e i fallimenti.
Primo non nuocere è la narrazione di una professione eroica, chiamata a confrontarsi ogni giorno con i momenti di maggiore fragilità dell’essere umano – la scoperta della malattia, la speranza di una cura –, a prendere decisioni cruciali che, in un modo o nell’altro, cambieranno il destino dei pazienti, ma anche del medico stesso che porterà sempre con sé le storie di gioia o di dolore delle persone che hanno confidato all’abilità delle sue mani e alla generosità del suo cuore le loro vite in pericolo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 4
5
4
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Martina

    16/05/2020 09:02:59

    Un libro che tutti dovrebbero leggere, anche chi non è del mestiere. Permette di esplorare il punto di vista del medico; di comprendere quanto anche lui sia umano, quanto sia terrorizzato dall'errore che, a volte, inevitabilmente accade.

  • User Icon

    Silvia

    02/02/2020 11:02:27

    Semplicemente bellissimo. Sembra un romanzo se si leggono i capitoli come una serie di episodi; invece, un medico potrebbe avere l'impressione di condividere le confidenze di un collega. La scrittura è scorrevole e adatta anche a chi non è del settore, permettendo di avvicinarsi al narratore per comprendere il dolore e le difficoltà che non si sospettano possa provare un chirurgo. Il distacco che richiede la professione viene bilanciato dalle emozioni dell'uomo, culminando in un'armonia che definisce perfettamente l'essenza di essere medico.

  • User Icon

    Teodora

    23/09/2019 06:31:42

    Bellissimo libro... racconti della carriera di questo neurochirurgo molto preziosi intrecciati con frammenti della vita personale. Ho apprezzato moltissimo anche le spiegazioni delle formazioni e le malformazioni. Per chi interesato alla medicina.

  • User Icon

    Ornella

    21/09/2019 11:45:53

    Questo libro mostra la Medicina da un'altra prospettiva: il paziente soffre, ma anche il Medico vive emozioni quando si tratta di curare un paziente. Dubbi, incertezze, vittorie per le vite salvate, frustrazioni per le vite perse. Consigliatissimo.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Note legali