Profondo rosso (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Dario Argento
Paese: Italia
Anno: 1975
Supporto: DVD
Salvato in 17 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 7,90 €)

Testimone involontario dell'omicidio di una medium che aveva avvertito la presenza di un assassino ad una conferenza pubblica, il giovane pianista Marc Daly decide di indagare da sé. Con l'aiuto di una giornalista, scopre in una villa le tracce di un efferato delitto avvenuto molto tempo prima, ma la verità è ancora lontana e le morti sono sempre più vicine a lui...
5
di 5
Totale 6
5
6
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    ale

    12/05/2020 16:45:27

    Chi non ha mai visto questo film? Chi non conosce qualche scena e le inquadrature in primo piano dei guanti di pelle nera? Chi non ha mai ascoltato la colonna sonora dei goblin? Se siete tra quei 3 o 4 esiliati sulla luna non perdete l occasione per recuperare la grave mancanza. Rimarrà da quel momento impresso nella vostra testa per sempre.

  • User Icon

    Marco

    09/12/2019 14:30:48

    Il più bell'horror italiano di sempre, non può mancare nella videoteca di un amante del genere. Argento ha raggiunto qui il suo culmine insiema a Suspiria.

  • User Icon

    Margherita Semplici

    08/12/2019 08:25:06

    Un classico dell'horror ancora intramontabile con un giovane bravissimo Lavia.

  • User Icon

    Giuseppe

    20/09/2019 13:53:26

    Un film che ancora oggi a distanza di anni incute timore nel vederlo. Se non lo avete mai visto (gran fortuna vederlo in prima visione...se poi non sai la trama è una goduria infinita!!!) consiglio l'acquisto vivamente. Se c'è un film che merita di essere comprato beh...questo è il top.

  • User Icon

    Anastasia Bartashuk

    19/09/2019 10:42:11

    Un capolavoro dei film horror che ha fatto la storia, non potevo non attribuire 5 stelle. Il regista, Dario Argento, è il mio preferito e questo film è uno dei suoi film migliori che ti tiene con il fiato sospeso e rivela la verità negli ultimi minuti, un tipico dei film di Dario.

  • User Icon

    Gianluca

    27/07/2019 18:52:41

    Il piu grande thriller della storia che ha fatto la storia..Il Cinema con la maiuscola,dvd ok,consigliato!

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
  • Produzione: Mustang Entertainment, 2019
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 126 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Dario Argento Cover

    Regista, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano.È nato e vive a Roma. I suoi film thriller e horror sono conosciuti in tutto il mondo, e considerati oggetti di culto da schiere di ammiratori. In veste di autore ha collaborato con molti registi di diverso genere, scrivendo soggetti e sceneggiature. Suo il soggetto del celebre film di Sergio Leone "C'era una volta il west".Come regista conta ormai un lungo repertorio di film fra i quali ricorderemo "L'uccello dalle piume di cristallo", "Il gatto a nove code" e "Quattro mosche di velluto grigio" che gli regalano sin da subito un ottimo successo commerciale. Ma è con "Profondo rosso" che Argento compie il definitivo salto verso una notorietà che non l'ha più abbandonato negli anni. "Suspiria", ndel... Approfondisci
  • David Hemmings Cover

    Attore inglese. Comincia a lavorare da ragazzo in tv e teatro e interpreta con successo il ruolo del fotografo trasognato della «Swinging London» protagonista di Blow-up (1966) di M. Antonioni. Pur limitato da una recitazione quasi straniata, il successo del film lo lancia a livello internazionale e passa così dal musical medievale Camelot (1967) di J. Logan alla celebre carica di cavalleria di I seicento di Balaclava (1968) di T. Richardson, prima di incrociare nel 1975 un D. Argento al culmine del proprio estro che lo vuole per il personaggio di Marc, il pianista al centro degli inarrivabili spaventi di Profondo rosso. L'alchemica miscela del capolavoro del thriller italiano «glorifica» così anche l'inespressivo H., la cui britannica sobrietà riesce a temperare il parossismo delle atmosfere... Approfondisci
  • Daria Nicolodi Cover

    "Attrice italiana. Diplomata all’accademia, esordisce in Uomini contro (1970) di F. Rosi, ma la sua fama si lega indissolubilmente a D. Argento, di cui è la musa del periodo più ispirato. Il talento del maestro italiano del thriller valorizza peculiarmente la sua maschera straniata che può diventare inquietante e la rende perfetta per le atmosfere malsane e l’irripetibile senso di disagio e di minaccia che percorrono Profondo rosso (1975), in cui è Gianna, la giornalista sospettata fino all’ultimo momento di essere il misterioso maniaco massacratore. Lavora in quasi tutti i film successivi di Argento, suo compagno anche nella vita, fino a Opera (1987), quando il sodalizio sentimentale e professionale finisce. Tenta di liberarsi dal ruolo di «attrice della paura», erede di B. Steele, a partire... Approfondisci
  • Gabriele Lavia Cover

    Gabriele Lavia, attore e regista, esordisce sul palcoscenico nel 1963 e si fa notare in spettacoli come Edipo Re (Tatro alla Scala, 1969) e Re Lear (Piccolo Tatro di Milano, 1972). Debutta alla regia teatrale nel 1975, con Otello. Il suo debutto cinematografico è in Metallo del 1970 e nel 1983 dirige il suo primo lungometraggio, Principe di Homburg, con il quale vince il Nastro d'Argento come migliore regista esordiente. È autore di "Se vuoi essere contemporaneo leggi i classici" (Piemme, 2017). Approfondisci
Note legali