Categorie

Anna Mangiarotti

Editore: Maggioli Editore
Collana: Politecnica
Anno edizione: 2008
Tipo: Libro universitario
Pagine: 243 p.
  • EAN: 9788838743146

Questo libro propone un esame del progetto di architettura come realtà complessa e unitaria, a partire dalla sua concezione ideativa nella fase euristica fino alla sua realizzazione nella fase esecutiva. L'indagine si muove entro un quadro di grande respiro che valorizza la natura culturale del progetto, senza perdere di vista tuttavia le specifiche implicazioni normative che lo condizionano. Particolare attenzione viene riservata agli aspetti metodologici che accompagnano il processo progettuale e che si riferiscono sia alle diverse procedure costruttive, sia alle modalità della loro rappresentazione grafico-descrittiva.Il ruolo della tecnologia nel percorso progettuale è qui considerato centrale sin dai primi istanti ideativi. Ciò viene argomentato con lo studio dei disegni euristici di Jean Prouvè, Mario Ridolfi, Carlo Scarpa e Tadao Ando, negli esempi analizzati sino ai disegni esecutivi di Renzo Piano e Frank O. Gehry e in alcuni esperimenti didattici. Ed è proprio la dimensione tecnica del costruire, mai separata dall'ambiente culturale in cui è collocata l'idea del progetto di architettura, a costruire il motivo conduttore del libro.Anna Mangiarotti (Milano, 1950), è docente di Tecnologia dell'architettura presso la Prima Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano. Tra le sue pubblicazioni: Gli elementi tecnici del progetto (Milano, 19892), L'innovazione del progetto (Milano, 19912), Le tecniche dell'architettura contemporanea (Milano, 19962), Lezioni di progettazione esecutiva (Rimini, 1998).