La promessa. Un requiem per il romanzo giallo

Friedrich Dürrenmatt

Traduttore: S. Daniele
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 1 ottobre 2013
  • EAN: 9788807883354
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

"Promisi sulla mia coscienza di trovare l'assassino, solo per non essere costretto a vedere ancora il dolore di quei genitori... e ora devo mantenere la mia promessa." Il freddo e infallibile investigatore, il commissario Matthäi, è vincolato all'impegno preso, e obbligato a risolvere il caso di una bambina di sette anni brutalizzata e uccisa in un bosco. Ma "La promessa", "antiromanzo giallo", liquida con un massimo di crudeltà e finezza il genere poliziesco colpendolo proprio alla radice, cioè nella sua favolosa e assoluta consequenzialità. Gli elementi del genere ci sono tutti: i colleghi, ottusi o altezzosi, che si rifiutano di prestare fede alle sorprendenti intuizioni del commissario; un delitto raccapricciante con drammatici precedenti; un presunto colpevole; e la sorpresa finale, con lo scioglimento del mistero e la rivelazione dell'autentico assassino. Tutto viene però parodisticamente distorto e deformato nella celebrazione funebre del personaggio del detective e del racconto giallo tradizionali. Dürrenmatt sostituisce alla morale pratica di ogni poliziotto (il delitto non paga) una morale metafisica in cui regna l'assurdo: il razionale non prevale affatto sul caos, o almeno non fatalmente, e chi fa affidamento sulla razionalità finisce per esserne la prima incompresa vittima.

€ 6,80

€ 8,00

Risparmi € 1,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Libro inedito Chiara Gamberale
OMAGGIO ESCLUSIVO PER TE
Con soli 19€ di libri del Gruppo Feltrinelli fino al 15/01/2019

Scopri di più

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marco

    22/09/2018 14:49:11

    Acclamato tanto ma alla fine si rivela una pura e semplice delusione. Deludente. Voto 4.5

  • User Icon

    Giulia

    19/09/2018 11:51:42

    Dürrenmatt sceglie di non risolvere il finale seguendo le classiche imposizioni del poliziesco per farci riflettere sulla morale. Coinvolgente e scorrevole, si giunge al finale stremati come il protagonista dopo che ogni possibile spiegazione logica viene scartata facendoci riflettere anche sulla precarità dell'esistenza

  • User Icon

    elisa.c.

    18/09/2018 05:09:49

    Sì potrebbe definirlo il miglior romanzo giallo mai scritto costruito con tutti gli elementi tipici del genere: l'omicidio, l'indagine, il sospettato, la suspense creata dalla ricerca del colpevole. Eppure questo libro è il non-giallo per eccellenza, capace di distruggersi con le sue stesse armi. Il rigore della mente e il perfetto concatenati degli eventi si vedranno costretti a cedere il passo al disordine e all'assoluta assenza di logica. Una parodia? Una brutale ma realistica rappresentazione del realtà? A voi la scelta.

  • User Icon

    susanna bottini

    21/06/2017 13:13:41

    Capolavoro. Non un semplice giallo, ma il dramma del commissario Matthai che manda in rovina la sua vita per mantenere la promessa fatta ai genitori di una bambina uccisa da uno sconosciuto maniaco. Libro indimenticabile.

  • User Icon

    Giacomo Bellini

    10/09/2015 12:39:20

    Un romanzo stupendo. Durrenmatt nello smontare il giallo riesce a creare forse uno dei gialli più realistici mai scritti. Un autore forse poco apprezzato oggi, ma di una modernità particolare.

  • User Icon

    Cristiano Cant

    01/12/2014 18:30:55

    Un contro-giallo che è giallo ancora più estremo, con modalità, dinamiche, schemi e passaggi che vanno profondamente a urtare contro la scientifica costruzione di un simile meccanismo. Ciò che ha di insopportabile il giallo è in effetti la sua geometria troppo studiata, un ingegnoso edificio in cui lo scrittore modella e modula il male e il bene insieme in una serie di scatole precise che alla fine sveleranno il loro interno. Ma la vita è un'altra cosa, ha ragione Dürrenmatt, la vita sa anche di impunità e di smacco, di irrisolto, di rassegnato, di vinto, di infantilmente capriccioso, di involontaria riuscita che spezza ogni logica, ogni insistente tenacia a capire, ogni sicuro impianto ragionato. Questo è La promessa, libro nel quale si toccano tutto l'umano e la sua ostinata imperfezione in pagine di bravura impressionante.

  • User Icon

    francesco v

    01/09/2014 19:56:26

    un menu di 9 portate, una meglio dell'altra, innaffiate da un barolo d'annata. E dopo un ottimo dessert, un cappuccino

  • User Icon

    morena

    15/04/2014 12:21:47

    Bellissimo, avvolgente, in poche pagine ti cattura e ti porta fino alla fine. Non delude.

  • User Icon

    manuela

    05/03/2014 10:07:28

    Perfetto, avvincente,il giallo esemplare!

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione