Prometto di sbagliare - Pedro Chagas Freitas - copertina

Prometto di sbagliare

Pedro Chagas Freitas

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Paola D'Agostino
Editore: Garzanti
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 27 agosto 2015
Pagine: 399 p., Rilegato
  • EAN: 9788811670674
Salvato in 142 liste dei desideri

€ 13,00

Venduto e spedito da Piazza del Libro

Solo una copia disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

€ 9,13

€ 16,90

Punti Premium: 17

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 6,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il locale è affollato e rumoroso. L'uomo è seduto vicino alla finestra e guarda il cielo grigio, annoiato come ogni lunedì mattina. Improvvisamente si volta e lei è lì, di fronte a lui. Gli occhi carichi di stupore e l'imbarazzo tradito dal tremito delle dita che afferrano la borsa. Sono passati anni dall'ultima volta che l'ha vista, il giorno in cui l'ha lasciata. Senza una spiegazione, senza un perché, se n'è andato spezzandole il cuore. Da allora, lei si è rifatta una vita, e anche lui. Eppure solo ora si rende conto di non avere smesso di amarla neanche per un secondo. Per questo, quando lei cerca di fuggire da lui, troppo sconvolta dalle emozioni che la scuotono, l'uomo decide di fermarla. E nel loro abbraccio, in mezzo ai passanti, prometterle di tentare, agire, cadere, sbagliare di nuovo. Amarla. Davvero e per sempre. Questa sembrerebbe la fine, ma non è che l'inizio della loro storia. Perché ogni loro gesto, ogni lettera che si scrivono, ogni persona che incontrano, ha un universo da raccontare. E l'amore è il filo rosso che lega tutto. Quante volte ci siamo chiesti com'era l'amore da cui siamo nati? Come si è sentito nostro padre la prima volta che ci ha tenuto in braccio? L'emozione più grande è quella di ritrovare quello che si è perso e amarlo di nuovo, come se fosse la prima volta.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,38
di 5
Totale 73
5
11
4
11
3
10
2
4
1
37
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    mari

    20/09/2019 14:13:30

    Primo libro che non sono riuscita a finire. Insieme di piccole storie di cui non ho trovato logica. Purtroppo non sono stata in grado di capirlo

  • User Icon

    Giuliana

    11/03/2019 22:08:14

    Per onestà intellettuale devo confessarvi che le prime pagine mi hanno spiazzata, lasciandomi interdetta e confusa. Non mi aspettavo nulla di tutto questo. Credevo di trovarmi di fronte ad un normale romanzo che fosse capace di emozionarmi parlandomi di un amore ideale, di un amore fantastico e meraviglioso. No, lettori, nulla di questo! Andando avanti con la lettura, spinta da una personale testardaggine che è stata doppiamente premiata, mi sono ritrovata dinanzi ad emozioni che mi hanno colpito in pieno petto con una forza, con una tale sincerità, con una sontuosa e reale meraviglia che, in numerosi attimi di lettura silenziosa, mi hanno lasciato essenzialmente senza fiato.

  • User Icon

    Giulia

    11/03/2019 22:06:00

    E' un libro che parla dell'amore in ogni sua piccola, complessa e complicata sfaccettatura che è parte naturale della vita di tutti noi. Nel bene e nel male. C'è o ci sarà, almeno una volta! Ogni singolo episodio che viene raccontato permette al lettore di entrare in punta di piedi in una vita, in una realtà, in un'emozione che è anche nostra ed è reazione inevitabile leggere quelle parole e vagare tra i diversi ricordi, attraverso le indimenticabili gioie e le piccole delusioni che hanno plasmato, anno dopo anno, il nostro cuore; costruendo passo dopo passo la donna e l'uomo che siamo oggi!

  • User Icon

    Giorgia

    11/03/2019 22:03:58

    Si potrebbe dire molto di questo romanzo ma vi assicuro che nulla di quello potrei scrivere riuscirebbe a rendere il tumulto di emozioni che si prova leggendolo, questo è uno di quei libri da vivere e da sentire, da consigliare assolutamente ma forse non da raccontare perché qualsiasi descrizione sarebbe riduttiva. Ognuno durante la lettura avrà modo di fare proprie quelle frasi e quei sentimenti, sarà libero di immedesimarsi e di farne tesoro od anche solo di avere modo di fermarsi e pensare a delle emozioni tanto profonde che a volte si danno per scontate. Un romanzo poetico, a tratti surreale ma molto toccante da leggere e rileggere o anche da aprire a caso per farsi sorprendere da frasi che colgono la profondità dell'animo in modo sorprendente!

  • User Icon

    Giorgia

    11/03/2019 22:01:32

    Le vicende raccontate sono quelle di due amanti che si ritrovano dopo anni di lontananza ma al contrario di ciò che si può presupporre non è un romanzo d'amore romantico ma un racconto sull'amore in ogni sua forma, su sentimenti fatti di sbagli, di incroci del destino, di scelte e di vita vissuta. Le frasi e le emozioni si susseguono ad un ritmo vertiginoso, una verità dietro l'altra raccontata da un autore rivelazione che riesce a cogliere l'essenziale. Il modo unico di cogliere la profondità dell'anima e dei sentimenti con frasi semplici ed emozionanti ma estremamente vere, con osservazioni profonde e bellissime nella loro essenzialità colpirà il lettore con una storia inaspettata e fuori dai classici schemi che si ricaverà un posto di riguardo nel suo cuore.

  • User Icon

    Gigi

    11/03/2019 21:48:15

    Prometto di sbagliare è una voce fuori dal coro, un romanzo che non segue le mode letterarie e forse proprio questo universale nella sua autenticità. Una storia che arriva diritta al cuore, scritta con uno stile molto particolare, incisivo ed evocativo, le parole diventano sentimenti e musica usando una tecnica simile al flusso di coscienza seppur le voci narranti siano più d'una. I personaggi sono raccontati con pennellate veloci, sono senza nome e senza volto e non vengono conosciuti per l'apparenza o gli atteggiamenti ma nell'anima, nei sentimenti e nei pensieri.

  • User Icon

    Giada

    11/03/2019 21:46:15

    Al contrario di quel che si può pensare o aspettarsi Prometto di sbagliare non è un romanzo, e quindi non è neanche un romanzo che si legge tutto d'un fiato. Come tutte le cose belle della vita va assaporato e vissuto lentamente, aprendo le pagine ogni tanto e facendosi trascinare dalle varie storie narrate. Le storie che sembrano canali temporali dove riviviamo emozioni ed esperienze del passato e questo ci fa sorridere. Come se ogni storia racchiudesse un pezzo di noi e della nostra vita. Prometto di sbagliare è romantico addirittura nella sua copertina rigida ed è stato definito, forse giustamente, il libro più sottolineato di sempre. Che sia di sempre, non lo so onestamente, ma so che non ho mai abbandonato la mia matitina e che lo consiglio a tutti i romanticoni che vogliono ripercorrere il viale dei ricordi. Amore è anche questo.

  • User Icon

    Giorgia

    11/03/2019 21:44:04

    Avendo letto diverse recensioni, avevo capito che era un libro difficile e forse questo mi incuriosiva: un caso letterario, come è stato definito, non apprezzato dai lettori. E devo ammettere che è stato difficile arrivare fino all'ultima pagina. La ricerca disperata di un filo logico nei racconti stanca il lettore, a volte lo annoia. Tutto sommato un filo esiste, qualcosa che collega alcuni racconti ad altri emerge; ma alcune parti sono poco comprensibili, in altre risulta difficile individuare un punto di vista narrante. E devo dire che mi ha letteralmente stancato la similitudine dell'amore con continui riferimenti a bollette da pagare. Peccato per la copertina che è davvero invitante e peccato per il riassunto iniziale che in pratica riassume solo il primo racconto e che quindi a mio parere non risulta adeguato a ricomprendere il tutto. Prometto di non sbagliare più.

  • User Icon

    Gioia

    11/03/2019 21:41:57

    In amore si fanno promesse, dichiarate o implicite. Si promette il sempre e per sempre, la totalità, la ricerca della perfezione e mille altre cose bellissime. Io negli ultimi mesi però mi sono accorta che una promessa è così fragile che forse è meglio non farne mai, come canta un poeta che ho conosciuto quest’estate. Ecco, forse l’unica promessa che si può fare senza rischiare di romperla è proprio quella che ci dice l’autore di questo libro e cioè “prometto di sbagliare”. Perché fateci caso, per quanto uno si impegni o gli venga naturale fare grandi cose, prima o poi gli capiterà di commettere uno sbaglio in amore. Allora diciamocelo subito e amiamoci senza troppe pretese di essere degli eroi infallibili. Io scelgo di amare, nonostante tutto, e ci proverò sempre, sbaglierò, cadrò ma continuerò ad amare. E questo libro racchiude tutto, ha una forza che ti stende da quanto è vero. Fidatevi e lasciatevi travolgere dalle emozioni, pagina dopo pagina, come ho fatto io.

  • User Icon

    Giulia

    11/03/2019 21:39:36

    Sono pagine che colpiscono, che fanno riflettere, complicate ma semplici allo stesso tempo. E forse la loro forza sta proprio nella capacità di parlare al cuore e alla mente senza tanti giri di parole. E l’amore è in primo piano, protagonista indiscusso. Amore folle, limpido, ironico, passionale, platonico e chi più ne ha più ne metta. Ho consigliato "Prometto di sbagliare" a molte persone prima d’ora ma credo che mai prima d’ora ne avevo afferrato la piena natura e il vero senso. Quello che ti investe come un camion e ti fa realizzare che fino a quel momento avevi vissuto solo una parte di un sentimento immenso. E qui l’autore ti parla, ti colpisce come un proiettile, ti fa aprire gli occhi e pensare, tanto pensare. Leggetelo e capirete, ma non fermatevi alle prime pagine e non desistete se lo troverete difficile da metabolizzare, è questo il suo potere, che viene fuori riga dopo riga, pagina dopo pagina.

  • User Icon

    gaia

    11/03/2019 19:47:48

    Ho sempre pensato che "Prometto di sbagliare" fosse un romanzo d’amore, con una storia e una trama lineare, ricco di emozioni ma pur sempre un racconto strutturato in maniera classica. Ma mi sbagliavo. Perché questo volume è una raccolta. Di pensieri, episodi, momenti, situazioni, storie. E’ un insieme di sentimenti che conducono inesorabilmente all'amore. E può sembrare che non ci sia senso, o un filo logico, o un motivo per andare avanti con la lettura, fino a quando non capita di leggere parole in cui ci si ritrova completamente, sia per l’esperienza in sé che magari solo per la semplice condivisione di un dubbio o un pensiero.

  • User Icon

    Chiara

    11/03/2019 09:45:43

    Diverso dal solito, forse non consigliato per chi è abituato a leggere un libro come un flusso consequenziale di fatti. Libro inizialmente difficile da comprendere ma ,una volta entrati nell'ottica e capito il meccanismo, diventa piacevole e più semplice. All'inizio probabilmente rileggerete diverse volte qualche pagina o qualche passaggio,pensando che il libro non abbia un filo logico. E' evidente inoltre che la trama sia carica eccessivamente di argomenti troppo romantici e smielati, tuttavia per i sognatori o per i romantici è un libro che può far viaggiare.

  • User Icon

    Carola

    11/03/2019 09:43:13

    Ci sono troppe cose raccontate con poche parole, c'è la pretesa di voler parlare di molto con poco ma facendo questo i messaggi non risultano chiari, ma restano opachi e superficiali. I personaggi (a mio avviso volontariamente) non ci sono, aspirano a rappresentare degli archetipi senza però raggiungerne la forma delineata, rimangono incompiuti. Un inizio promettente affondato dall'incapacità di raccontare una realtà. Ma forse è proprio questo che l'autore voleva, raccontare il modello, la forma e non la sostanza, dare uno stampo da riempire con il lettore. Peccato che lo stampo non sia fatto per un lettore come me.

  • User Icon

    Carmen

    11/03/2019 09:40:58

    Per il mio modo di leggere e di farmi trasportare dalle storie Prometto di sbagliare è troppo. Troppo dolce, troppo poco reale, troppo romantico, troppo lontano dal mio modo di vivere qualsiasi tipo di sentimento ma soprattutto lontano dal modo di raccontarlo ch è in grado di coinvolgermi. Non sono riuscita ad andare oltre, a finire lì dove le parole vogliono portare l'autore, ammesso che ci fosse un luogo da visitare. Non mi rappresenta e soprattutto non incarna nemmeno un desiderio, un sogno, una speranza.

  • User Icon

    Alessia

    11/03/2019 09:38:51

    Prometto di sbagliare è un libro che è stato ampiamente pubblicizzato, ma nulla, tra cui copertina, trama, descrive realmente il libro in sè. E' composto da una serie di racconti che non hanno un filo logico, non è una storia unica come potrebbe sembrare nella trama.. Sono capitoli e capitoli di racconti che come tema principale hanno tutte le forme dell'amore. Personalmente non mi piace il genere e trovo corretto che leggendo una trama io capisca di che tipo di libro si tratta. L'ho trovato noioso, ripetitivo e pesante, per niente scorrevole.

  • User Icon

    Deborah

    10/03/2019 20:21:38

    Ho fatto fatica ad arrivare alla fine, perché non amo i libri senza una storia, ma mi è stato regalato da mia figlia e mi sono imposta di arrivare fino in fondo. Devo dire che la scrittura di quest'autore non mi dispiace e ho trovato pagine piene di poesia. Mi sono del tutto innamorata di una storia d'amore di quattro pagine talmente intense che mi hanno fatto battere il cuore. Ma per il resto non posso dire di aver apprezzato questo tipo di libro con tanti scritti staccati ed autonomi che sembrano piuttosto esercizi di scrittura creativa

  • User Icon

    rosa

    21/09/2018 19:46:08

    Oggi voglio scrivere di un libro forte, un libro che parla di amore, ma non solo l’amore bello e felice o quello triste e doloroso. No. L’amore in tutte le sue forme, che non basta una vita per poterle vivere tutte. Un libro intenso e che, come tutte le cose speciali, è arrivato tra le mie mani in un periodo particolare della mia vita e si è fatto leggere così, con titubanza ma poi sempre più convinzione. Ci sono state pagine che mi hanno stupita per la verità che trasmettevano, altre che mi hanno fatto arrabbiare da quanto giuste e ciniche erano, altre ancora che mi hanno fatto sciogliere e commuovere e poi chiuderle, nascondendole in un cassetto e tenendole lontane per un po’ perchè facevano troppo male. Perché l’amore come lo conoscevo io era sempre stato per lo più felice. In fondo è facile dimenticarsi delle esperienze dolorose quando vivi un sentimento trascinante e positivo, quanto tutto gira nel verso giusto e ti senti la donna più fortunata del mondo. Ma poi basta un attimo e tutto può crollare. E leggere di questo quando il tuo cuore non si sente bene non è proprio il massimo, o comunque va preso nelle giuste dosi per non farsi sommergere dalle emozioni e poter rimanere ancorati alla riva della ragione.

  • User Icon

    Federica

    25/08/2018 20:53:27

    Privo di trama, illeggibile, noioso e inconcludente.... forse uno dei pochi libri che ho riposto senza averlo terminato!

  • User Icon

    Arianna

    20/07/2018 11:07:52

    Io l'ho-mollato alle prime pagine non c'è un senso a mio parere è sconnesso!

  • User Icon

    Giorgia

    11/03/2018 22:49:49

    Ho letto il romanzo fino alla fine, ma non lo consiglierei di certo. È frammentario, incoerente, difficile da leggere e privo di trama e/o di logica. Sarà una scelta stilistica dell'autore? Vorrà sostenere la tesi dell'irrazionalita' dell'amore? Può essere così, ma personalmente sono rimasta delusa.

Vedi tutte le 73 recensioni cliente


Il caso editoriale che ha scalato le classifiche urlando al mondo che «l’amore è fatto di mille sfumature e sono i nostri sbagli a creare i colori più belli».

«Le persone che amo hanno rughe sul volto anche se sono bambini, una pelle che gli insegna tutti i giorni ad andare avanti per non restare indietro, e una voglia incrollabile di cambiare il mondo in ogni gesto che fanno»

Gli ingredienti sono semplici: un foglio bianco, un cuore aperto. Nella mano destra la vita, quella che scorre e palpita, lungo la strada, giù in metropolitana, negli uffici affollati o negli autobus lenti; nella mano sinistra tante storie legate dall’amore, un padre e suo figlio, due amanti segreti, una bugia di troppo, una promessa eterna. Pedro Chagas Freitas prende questi pochi elementi e vi costruisce un mondo fatto delle storie di tante persone, fatto di vita che pulsa. Sta a noi ritrovare la storia che più ci appartiene.
Di amore e di vita ci parla l’autore portoghese, insegnante di scrittura creativa al suo primo romanzo. Vite e storie che s’incrociano e si susseguono in una raccolta fatta di emozioni e di parole. Non una sola trama da seguire, ma tanti racconti unici che affollano le pagine, storie evocate, urlate, disegnate. Uno solo il filo che le cuce tutte insieme, in un perfetto origami: il tema dell’amore.
Si può parlare per così tante pagine d’amore? La risposta di Freitas è proprio questo libro, e lo fa trovando mille modi per nobilitarlo: l’amore perso, quello malandato, quello sfuggito e rinato, l’amore negli occhi di un padre, quello nella voce del proprio figlio, l’amore carnale e quello solo evocato, l’amore nella malattia e nella morte, nel gioco di un bambino, nel ricordo di un anziano, nella fatica dell’arte o nel sangue della scrittura. L’amore, quello che ci rende vivi e ci fa vivere, quello che ci rende liberi. Una scrittura sorprendente e originale, il susseguirsi di diversi generi narrativi: la poesia, la lettera, un modulo di reclamo, l’ode, la preghiera... Tutto insieme in una freschezza di parole che pungono gli animi. A voi la scelta: custodirlo come un aforismario o creare la vostra storia unendo tutte quelle vite fatte di sbagli che ci rendono proprio quello che siamo.

  • Pedro Chagas Freitas Cover

    Pedro Chagas Freitas è uno scrittore, giornalista e insegnante di scrittura creativa portoghese. Scrive romanzi, racconti e cronache. Ha ricevuto diversi premi, tra cui il premio Bolsa Jovens Criadores del Centro Nacional de Cultura Português. Prometto di sbagliare è il suo primo libro pubblicato da Garzanti nel 2015; nel 2016 esce Prometto di sposarti ogni giorno, e nel 2019 Prometto di amare entrambi per Garzanti. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali