Putin e la ricostruzione della grande Russia

Sergio Romano

Editore: TEA
Collana: Saggistica TEA
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 3 novembre 2017
Pagine: 156 p., Brossura
  • EAN: 9788850248421

13° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Società, politica e comunicazione - Politica e governo - Struttura e processi politici - Leader politici e leadership

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    g.c.r.

    18/09/2018 11:43:27

    approfondimento sulle vicende della russia contemporanea nella prospettiva del nostro ex-ambasciatore a mosca semplice, piano, capitoli brevi come tante riflessioni personali utile per una prima conoscenza dell'argomento con una visione dell'uomo solo al comando nelle terre degli zar sostanzialmente positiva (e di fatto necessitata dall'estensione geografica del territorio)

  • User Icon

    Lucia Barba

    19/02/2018 14:48:02

    Agile volume in cui Sergio Romano esamina con la lucidità e le doti di sintesi che gli sono proprie la storia della Russia dalla caduta del muro di Berlino in poi. Romano spiega come, ad un certo punto,nel marasma politico in cui si dibatteva l ' ex URSS la personalità politica di Putin sia emersa e con una spregiudicatezza degna del principe di Machiavelli abbia ottenuto un equilibrio in un contesto complesso è complicatissimo tra le forze centrifughe che agitavano le ex repubbliche sovietiche e la rapacità degli ex agenti del KGB che miravano a impadronirsi delle ex industrie di Stato. . Un mix esplosivo su cui agire con autorità e fine acume politico. Cosa che Putin ha saputo fare.Bel libro di piacevole lettura per chi ama il racconto della realtà analizzata da uno storico

  • User Icon

    Enrico Bartoletti

    27/07/2017 14:28:53

    Libro notevole. Ben scritto, e i capitoli corti facilitano la lettura. Lo reputo particolarmente indicato per chi vuole interessarsi dei comportamenti della Russia degli ultimi anni, e capirli. Aiuta a capire le motivazioni delle guerre della Russia (contro l'Ucraina, contro i Ceceni) e spiega come la nuova veste ideologica russa (che molti radical-chic da salotto televisivo stupidamente bollano come "zarismo") favorisca il controllo del territorio e la tenuta sociale della Federazione Russa.

Scrivi una recensione