Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Quando meno te lo aspetti

Chiara Moscardelli

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Giunti Editore
Collana: Scrittori Giunti
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 10 giugno 2015
Pagine: 272 p., Brossura
  • EAN: 9788809810761
Salvato in 29 liste dei desideri

€ 7,56

€ 14,00
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


Tra commedia brillante e spy story, il nuovo romanzo dell’autrice di Volevo essere una gatta morta.

La protagonista è Penelope Stregatti, barese trapiantata a Milano, addetta stampa nella multinazionale di pannolini Pimpax Spa. Penelope ha una laurea, due master, un piccolo gruppo di amici fidatissimi, una nonna cartomante e una lista di sogni (ma non ne ha realizzato nemmeno uno). Tra tutti, desidera l'amore con la A maiuscola e incrocia solo uomini in cerca di sesso con la esse minuscola, ma va avanti pensando che prima o poi le accadrà qualcosa di speciale. E così, quando investe con la bicicletta il bellissimo Alberto Ristori, capisce che questo qualcosa è arrivato. Un mese dopo si presenta alla Pimpax Spa un consulente incaricato di sanare l'azienda: Riccardo Galanti. Ma Penelope sa che sta mentendo, quell'uomo lo conosce: è Alberto Ristori. Perché ha cambiato nome? Perché dice di non averla mai incontrata? Cosa nasconde quest'uomo così affascinante e tenebroso? A Penelope non resta che scoprirlo...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,75
di 5
Totale 4
5
1
4
1
3
2
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Veronica

    27/01/2021 12:29:01

    Frizzante e ironico, una storia surreale ma molto intrigante!

  • User Icon

    Chibivale

    22/09/2019 07:40:52

    Ha tutto quello che cerco in un libro: scorrevolezza, mistero, amore e humor. Con questo libro ho scoperto questa meravigliosa autrice e ho divorato tutti i suoi libri!

  • User Icon

    Pruny

    09/10/2015 10:00:18

    Lettura scorrevole, veloce e divertente. Una spy story con una bella dose di ironia e divertimento. Si legge in fretta, ideale per staccare un po'. Non è un romanzo indimenticabile, ma è una buona lettura. Mai volgare, forse un po' esagerato. Ma si sa, è un libro e allora si perdona anche l esagerazione. :-)

  • User Icon

    anna

    01/09/2015 10:43:25

    una favola divertente, lettura leggera e positiva da portare con se in vacanza. e' riuscita a strapparmi più di qualche risata

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Chiara Moscardelli Cover

    Chiara Moscardelli, nata a Roma, lavora a Milano come addetta stampa. Volevo essere una gatta morta, suo romanzo d’esor­dio, ha avuto un grande successo di pubblico e di critica, di­ventando in breve un libro di culto. Tra gli altri suoi romanzi ricordiamoLa vita non è un film (ma a volte ci somiglia) (Einaudi, 2013), Quando meno te lo aspetti (Giunti Editore, 2015), Volevo solo andare a letto presto (Giunti Editore, 2016), Teresa Papavero e la maledizione di Strangolagalli (Giunti Editore, 2016) e Volevo essere una vedova (Einaudi, 2019). Approfondisci
Note legali