Quando tutto era possibile

Meg Wolitzer

Traduttore: E. Valdrè
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 25 settembre 2014
Pagine: 550 p., Rilegato
  • EAN: 9788811682875
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 10,04
Descrizione
Luglio 1974. È una serata piena di stelle. Il cuore di Jules batte all'impazzata mentre rivolge per la prima volta la parola ai suoi nuovi amici. Il suo sogno è quello di fare l'attrice, ma è timida e introversa. Eppure, ora tutto sta per cambiare. Cinque ragazzi che trascorrono con lei le vacanze estive in un prestigioso campeggio del Massachusetts l'hanno accolta tra loro, nel ristretto novero delle persone "più dannatamente interessanti che siano mai vissute". Tranne Jules, tutti loro sono rampolli dell'alta società di New York, e hanno creato una strana società segreta, poco più che un sogno di gioventù estemporaneo e altisonante. Ma questo non importa. Quello che conta ora sono le loro ambizioni e i loro desideri. Alcuni destinati a consumarsi velocemente, esaurendosi nello spazio di un'estate; altri a essere inseguiti con tenacia e coronati dal successo; altri ancora, semplicemente, a non realizzarsi mai. Ma mentre agli ideali giovanili, nati al ritmo delle ballate di Bob Dylan, si sostituiscono le sfide della vita adulta e la necessità di lottare a denti stretti per ciò che si ama, ciò che non conosce fine è la loro amicizia. Un legame indissolubile, che resiste alla sfida del tempo. Quando il futuro li mette alla prova, ciascuno di loro sa di poter contare sugli altri. Perché né Jules né nessuno dei suoi amici può dimenticare che c'è stato almeno un giorno, un'ora, un minuto in cui tutto era possibile.

€ 15,81

€ 18,60

Risparmi € 2,79 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lorena

    21/11/2016 12:08:30

    Se il ritmo fosse stato quello delle ultime 70 pagine sicuramente la mia recensione ora sarebbe diversa. Sono partita entusiasta per poi trovarmi con in mano un libro lento, bibbioso e prolisso. Per raccontare cosa poi? Boh...

  • User Icon

    cesare

    05/07/2015 18:10:16

    Sicuramente un libro da leggere: Ci sono molte cose della vita, come l'amicizia, l'invidia, la bellezza,la timidezza e soprattutto il desiderio di essere speciale. Chi, in gioventù non ha sognato o sperato di diventare interessante, speciale, di sfondare .La protagonista , piccola e goffa e molto timida sogna di entrare a far parte degli" interessanti " un èlite nel campeggio dei rampolli dei ricconi americani. Belli e intelligenti. Il sogno. Poi viene la vita Attenzione il libro ha anche molte pagine noiose, ripetitive, colloqui ed impressioni troppo lunghi. Comunque da leggere . Meritevole. Una compagnia piacevole per molti giorni o pomeriggi. Salti a parte. Pagg.547 luglio 2015

  • User Icon

    Maria Chiara

    07/11/2014 11:18:48

    Un capolavoro! Finalmente! Non c'è niente di superfluo, tutto perfetto e così rappresentativo degli aspetti tipici degli ultimi 40 anni in America, ma anche della vita di tutti noi. Grande letteratura americana alla Franzen e Irving. Appena finito già mi mancava quindi l'ho subito ricominciato in lingua originale. La parola interessanti (titolo in inglese)la ritroviamo nelle prime e nell'ultima riga del libro. Un romanzo proprio interessante.

Scrivi una recensione