Quarto vuoto, l'eredità della sabbia - Baltasar - copertina

Quarto vuoto, l'eredità della sabbia

Baltasar

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Europa Edizioni
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 9 febbraio 2015
Pagine: 65 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788868544690
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 8,08

€ 9,50
(-15%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Quarto vuoto, l'eredità della sabbia

Baltasar

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Quarto vuoto, l'eredità della sabbia

Baltasar

€ 9,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Quarto vuoto, l'eredità della sabbia

Baltasar

€ 9,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Quarto Vuoto" è il nome dato ad un deserto della penisola Arabica che corrisponde come estensione, grosso modo, ad un quarto dell'intera penisola. Una zona nella quale, così pare almeno fino a recenti studi, non risulta essere mai stata rilevata alcuna lingua, né parlata né tantomeno scritta. Un luogo veramente desolato dove, tuttavia, una qualche forma di vita potrebbe esserci stata. In ogni modo un ambiente così desolato potrebbe essere tale solo per coloro che non hanno occhi per vedere o, meglio ancora, per cogliere l'invisibile. Quarto Vuoto: un quarto (una parte) di un qualcosa costituito da altre tre parti (il Tutto). Sulla "pluralità" dell'Uno-Biblico, si basa il viaggio lineare del nostro protagonista; il suo sguardo cade su di un versetto della Bibbia, Genesi 1/26 "Dio disse: Facciamo l'uomo a nostra immagine, secondo la nostra somiglianza..." , e questo plurale "nostra" gli impone di capire oltre. Si tratta, dunque, di un viaggio parabolico, lungo il quale il nostro "viandante" incontra vari personaggi (che altro non sono che i diversi aspetti che vivono in lui) con i quali si confronta costantemente e in un susseguirsi di riflessioni, di tesi ed antitesi, giunge ad una sua Verità, che riesce a cogliere nel fuoco del deserto.
5
di 5
Totale 5
5
5
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Massimiliano

    08/03/2015 09:07:07

    Un viaggio di formazione e crescita all'interno di uno spazio pluridimensionale; il ritorno ai "dati grezzi" dei quattro elementi, conduce il protagonista, attraverso un tracciato parabolico, ad una visione "limpida" della umana condizione.

  • User Icon

    Santina Q.

    03/03/2015 09:06:13

    Un fumetto assolutamente particolare, intrigante, da leggere subito e rileggere con attenzione, perché, dietro un'apparente semplicità, è possibile cogliere alcune importanti Verità, prima, fra tutte, la necessità di dover combattere contro il peggior "coinquilino" che ciascuno ha, se stesso, se si vuole tentare un percorso di elevazione interiore, per il quale è indispensabile quella " sana follia" chiama ora "istinto" ora "intuizione". Interessante la conclusione, da cui emerge il senso di "Serenità", il bene che tutti miriamo a conquistare, serenità che può dare pienezza interiore solo se si riesce ad estenderla, ad "espanderla", uniformandosi al mare, quel Mare che, accogliendo ogni onda che si disfa, "livellandosi, va a lambire ogni luogo". Santina Quagliani, saggista.

  • User Icon

    Errico Tentarelli

    03/03/2015 08:22:46

    Inizia con Curiosità e termina con Serenità il viaggio di Baltasar. Un cammino che non disegna il suo percorso ma prosegue senza lasciare impronte, come a ricordare a tutti l'inutilità di seguire altrui tracce e la necessità, affinché sia proficuo, di seguire la propria, unica ed irripetibile, via. Il suo vero inizio è racchiuso in quei versi di Dante, le chiose di Inferno e Purgatorio, e di lì prosegue inseguendo la Luce. Attraversa i quattro elementi, il nostro viaggiatore, con la semplicità, esaltata dall'essenzialità della grafica, di un bambino curioso che, armato della sua innocenza, vede cose da altri impenetrabili. Vi è in queste pagine lo sforzo di coniugare i quattro elementi attraversati nel viaggio, Terra, Acqua, Aria e Fuoco, e riunirli in una unica quinta essenza; ricorda alla mente il sogno di Einstein, di scoprire quella forza unificatrice che riunisse in sé le quattro forze esistenti in natura (Interazione nucleare Debole, Interazione nucleare Forte, Forza Elettromagnetica e Forza Gravitazionale), ad oggi ancora chimera. Il suo sforzo, quello di Baltasar, sembra alfine coronato da quella Serenità che il viaggiatore trova percorrendo i luoghi di nascita delle quattro grandi religioni monoteistiche, ed eleva a chiave di ricongiungimento, di pacificazione. E ci lascia intendere quale sia quella grande forza unificatrice, presente nell'essenza di ogni essere vivente. lo fa sapientemente omettendo la chiosa del Paradiso di Dante: "Amor che muove il sol e le altre stelle"

  • User Icon

    rossano

    02/03/2015 23:11:08

    E' uno degli opuscoli, perché così appare, con uno sviluppo al quanto originale, considerata la grafica molto semplice, quasi fanciullesco. Dalla storia apparentemente banale, da un sarcasmo anglosassone dove nulla è al caso e nulla è insignificante. Dal contenuto profondo e verosimilmente misterioso con pillole di saggezza e riflessioni profonde, dove ogni parola è un concentrato di "essenze", quasi da fargli perdere il suo significato letterale. Sessanta pagine da leggere e rileggere. Pagine che non si lasciano scoprire completamente subito, ad ogni rilettura ti sorprendi e ti aggiunge verità inaspettate. "Le paure, le ricchezze fanno l'uomo", è la mia sintesi. È da leggere e rifletterci.

  • User Icon

    Anna

    02/03/2015 08:04:52

    Bellissima allegoria del deserto inteso non solo come quello reale, fatto di sabbia, ma anche come quello dell'animo umano fatto di ipocrisie, egoismi e meschinità. L'autore però alla fine lascia uno spiraglio di speranza per l'uomo: quello di saper trovare attraverso un percorso interiore, spesso difficile, La strada per essere felici.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
Note legali