Editore: Einaudi
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 29 novembre 2016
Pagine: 136 p., Brossura
  • EAN: 9788806233945

35° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Classici, poesia, teatro e critica - Storia e critica - Studi generali - Dal 1900

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione


Un perfetto «romanzo in forma di teatro» intorno alla figura di Grazia Deledda, l'unica donna italiana che abbia vinto il Premio Nobel per la Letteratura.

La pièce Quasi Grazia verrà rappresentata a teatro per la regia di Veronica Cruciani, con Michela Murgia nel ruolo di Grazia Deledda.


«Grazia Deledda è una delle nostre madri, e le madri - a differenza dei padri - non si uccidono: si perdonano.» - Michela Murgia

«Ho avuto tutte le cose che una donna può chiedere al suo destino».

Al centro, tre momenti della sua vita lontani decenni l'uno dall'altro: il giorno in cui Grazia lascia la Sardegna e tutto quello che rappresenta, il giorno in cui vince il premio piú prestigioso al mondo e il giorno in cui un dottore la guarda negli occhi per trovare parole che non facciano troppo male. In mezzo, la vita tutta. Ed è seguendo con calore quella vita che questo libro non smette mai d'interrogarsi (e d'interrogarci) sulla scrittura, l'amore coniugale, il ruolo della donna e il senso del fare artistico. Nuoro, 1900. Grazia non ha neppure trent'anni quando decide di trasferirsi a Roma con il marito. La città eterna sembra chiamarla, o forse sfidarla: contro il parere della famiglia, la giovane Deledda si getta a capofitto nel mondo. Stoccolma, 1926. È il pomeriggio che precede la consegna del Premio Nobel: in una camera del Grand Hôtel, marito e moglie si confrontano con tenerezza, entrambi stupefatti, su come sia possibile che la vita li abbia condotti.

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Emilio Berra

    08/06/2018 12:19:57

    Da anni non mi accadeva di leggere un libro di autore italiano contemporaneo così bello. E' successo ora, perché "Quasi Grazia" di M. Fois è quasi un capolavoro, forse lo è del tutto. Sicuramente si tratta di un'opera imperdibile per chi ama la Deledda, perché è appunto Grazia Deledda la protagonista assoluta, colta in tre momenti cruciali della sua vita. E' un testo teatrale ma si legge come un romanzo.

  • User Icon

    giulia

    30/11/2016 16:46:29

    Credo che sintetizzare sia la scelta migliore: un piccolo capolavoro.

Scrivi una recensione

Indice

Atto I - Nuoro, Febbraio 1900

Atto II - Stoccolma, dicembre 1926

Atto III - Roma, novembre 1935

Nota