Quell'appuntamento segreto a Parigi - Serena Tardioli,Caroline Bernard - ebook

Quell'appuntamento segreto a Parigi

Caroline Bernard

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Serena Tardioli
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 796,01 KB
Pagine della versione a stampa: 410 p.
  • EAN: 9788822712745
Salvato in 12 liste dei desideri

€ 3,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Un romanzo emozionante sull’amore e sulle vie sbagliate che può prendere la vita. Magnifico!»
Delmenhorster Kreisblatt


Parigi, 1928: Vianne sogna di diventare una botanica e di lavorare nel prestigioso Jardin des Plantes di Parigi. Quando a un certo punto s’innamora di un pittore emergente, David Marlowe Scott, e si immerge con lui nell’abbagliante atmosfera bohémienne frequentata dall’avanguardia francese, la fortuna sembra sorriderle. Non solo diventa la musa di David, ma conosce anche quello che presto sarebbe diventato il direttore dell’Istituto botanico, che è in cerca di un’assistente. Vianne viene assunta, realizzando così il suo sogno. L’arrivo della guerra, però, porterà distruzione non solo nella vita di una nazione, ma anche in quella privata di Vianne e David. Molti decenni dopo, Marlène è a Parigi, per festeggiare con Jean-Louis l’anniversario di matrimonio. Si trova al Museo d’Orsay quando s’imbatte in un dipinto, Dopo il ballo, di David Marlowe, in cui è ritratta una donna che le assomiglia come una goccia d’acqua. Chi è quella donna? Marlène cerca di far luce sulla sua identità, fino a scoprire la storia di Vianne, il suo legame con lei e un passato che nessuno le ha mai raccontato.

Commovente, sensuale e appassionante: la storia di due donne dall’incredibile forza, sullo sfondo di una Parigi sorprendente

«Caroline Bernard racconta, riuscendo ad accarezzare il lettore, come l’amore possa rappresentare una nuova speranza.»
NDR.de

«Un romanzo appassionante, che descrive Parigi e le sue atmosfere in modo dettagliato.»
SHZ.de


Caroline Bernard

È una studiosa di Letteratura, nata ad Amburgo nel 1961. Prima della laurea ha fatto un viaggio a Parigi e si è innamorata della città. Sono seguiti soggiorni più lunghi come ragazza alla pari, o grazie a borse di studio. Non riuscirebbe a vivere senza trascorrere del tempo a Parigi, in Provenza o in Normandia. Quell’appuntamento segreto a Parigi è il suo primo romanzo.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,99
di 5
Totale 3
5
1
4
0
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Marina61

    11/05/2020 20:43:28

    Un bel romanzo rosa, un po’ scontato ma che riesce a catturare l’attenzione del lettore anche grazie all’ambientazione parigina. Comunque ben scritto e scorrevole, alla fine si lascia leggere fino alla fine senza fatica. La ricerca della radici e del passato lasciano fino all’ultimo una piacevole suspense.

  • User Icon

    franca

    07/03/2020 14:15:39

    Bellissima copertina, buon inizio.. Poi delusione! Io amo i libri ambientati nella prima e seconda guerra mondiale, ne ho letti di stupendi, pensavo fosse uno di questi, visto la storia si snoda fra passato e futuro.. Ma giunta a metà ho lasciato perdere. Non succede mai niente! Bella la descrizione di Parigi, ma la storia nn mi ha affascinato.. Forse a qualcun altro piacerà.. The gustibus..

  • User Icon

    M. G.

    23/10/2017 00:15:52

    Bellissimo, avvincente, stupendo. Uno di quei rari libri che vorresti non finissero mai.

Note legali