Quella sottile affinità

Florence Noiville

Traduttore: D. Comerlati
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 30 gennaio 2014
Pagine: 159 p., Rilegato
  • EAN: 9788811684862
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,04
Descrizione

La villa di campagna è immersa nella quiete della notte. Nella stanza da letto aleggia un familiare profumo di lavanda. Sul comodino, coperta da un delicato strato di polvere, la foto di una donna, e alcuni libri di Jane Austen, Goethe, Stendhal. Anna muove qualche passo. Fa scivolare lo sguardo sulle poche cose che Marie, sua madre, le ha lasciato. Quando scorge una lettera, il cuore le batte più forte. Per la prima volta, sei anni dopo l'incidente stradale che le ha divise, calde lacrime bagnano le sue guance. Con una timidezza che ripete i gesti dell'infanzia, comincia a leggere. Anna è sconvolta: tra quelle righe è custodito il più grande segreto di sua madre. Un segreto gelosamente custodito per anni. Parola dopo parola, frase dopo frase, prende forma il racconto di un amore proibito e travolgente, che mette in ombra ogni altra cosa. L'amore che Marie, quand'era solo una ragazza, ha provato per il suo insegnante di lettere. Un amore tormentato che non tutti potevano comprendere. Anna decide di andare a fondo: deve saperne di più, deve scoprire la verità. Solo così può capire chi sia veramente sua madre. Deve indagare sul suo passato, incontrare le persone che di quella segreta passione sono state testimoni. Attraverso i loro racconti, che via via fanno rivivere i ricordi di Marie, Anna non solo conosce i mille diversi punti di vista dell'uomo sull'amore. Ma per la prima volta può ascoltare la voce di sua madre, sentirla vicina a sé come mai prima, stringerla in un abbraccio...

€ 12,66

€ 14,90

Risparmi € 2,24 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Umberto Mottola

    16/03/2014 19:58:22

    Romanzo ben scritto, articolato in capitoli brevi e brevissimi, dal ritmo però un po' lento. Anna ricostruisce la storia d'amore tra sua madre, Marie, e il suo professore di lettere più grande di lei di 32 anni. Marie era miope e osservava il mondo in modo sfuocato, quasi a voler sfuggire dalla cruda realtà.

Scrivi una recensione