Img Top pdp Film
Salvato in 3 liste dei desideri
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Quelli della San Pablo
12,99 €
DVD
Venditore: DVDEQUIPE
12,99 €
disp. in 2 gg lavorativi disp. in 2 gg lavorativi (Solo 1 prodotto)
+ 3,99 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
DVDEQUIPE
12,99 € + 3,99 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
KONKE
16,52 € + 4,99 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
DVDEQUIPE
12,99 € + 3,99 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
KONKE
16,52 € + 4,99 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Nome prodotto
12,99 €
Chiudi
Quelli della San Pablo di Robert Wise - DVD
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Nel 1926 il governo cinese non ne vuol sapere di avere stranieri sul suo territorio, ma la US Navy pare totalmente disinteressata all'opinione cinese e ormeggia la San Pablo nei pressi del fiume Yang-tze. A bordo della nave il marinaio Jake Holman inizia ad avere qualche guaio con la gerarchia militare a causa della sua relazione con una ragazza di Shangai. La situazione precipita, il comandante della nave lo accusa di insubordinazione e Jake fugge con il capitano Collins mentre infuria un'aspra battaglia.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

The Sand Pebbles
Stati Uniti
1966
DVD
8010312035210

Informazioni aggiuntive

20th Century Fox Home Entertainment, 2016
20th Century Fox
114 min
Inglese (Dolby Digital 4.0);Francese (Dolby Surround 2.0 - stereo);Italiano (Dolby Surround 2.0 - stereo)
Francese; Greco; Inglese; Italiano; Olandese
2,35:1 Wide Screen
commenti tecnici: commento audio del regista Robert Wise e degli attori Candice Bergen e Mako; trailers; documentario: Documentari radiofonici; foto

Valutazioni e recensioni

4,25/5
Recensioni: 4/5
(4)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
teresa
Recensioni: 5/5

Recensire questo film, per me sarebbe come darmi una pugnalata al cuore e assegnargli un semplicissimo 5/5 è davvero riduttivo. Per chi vuol “scoprire” questo film consiglio di acquistare il DVD e durante la “seconda” visione del film (sei ore sono sempre troppo poche!) di attivare dal menu “sottotitoli” il terzo “italiano”: è un commento tecnico/curioso fatto dal regista, collaboratori e attori …. È assolutamente fantastico e il film sarà ancora PIU’. Vorrei solo aggiungere una cosa: un film, un libro o qualsiasi altra cosa, vissuta direttamente o solo sentita raccontare, non affronta mai un tema per noi estraneo, perché viene da una “persona”, e la vita purtroppo ci “insegna” che prima o poi può toccare anche noi. E se uno racconta di una guerra in Cina, o della guerra tra romani e cartaginesi o della seconda guerra mondiale o delle crociate, o della guerra nel golfo o della prima guerra d’indipendenza dell’Italia o di qualsiasi altra guerra nel mondo, la guerra è sempre la stessa! E le ragioni giuste o sbagliate che siano, purtroppo, si sono sempre affrontate dichiarando guerra, perché c’è sempre qualche impavido paladino che si erge a capo della propria assoluta ragione, e sono duemila anni che da qualche parte nel mondo c’è una guerra! Sarebbe stato più corretto dire che il film non è piaciuto, ma è proprio vero che c’è sempre qualcuno che non ha più voglia di vedere oltre l'orizzonte del proprio sguardo.

Leggi di più Leggi di meno
CHICCO
Recensioni: 5/5

un capolavoro assoluto, sottovalutato con una colonna sonora da oscar, l'esordio di Candice Bergen e un regista- Wize - che mentre girava a Taiwan riceveva la messe di Oscar per The sound of music. E' un film da rivedere e da leggere nei volti, nei particolari e in quello che non dice apertamente più che nei messaggi di fondo. Difficilissima lacotion asiatica, costi enormi e un MacQueen da antologia. Ma chi ha più voglia di vedere oltre l'orizzonte del proprio sguardo?

Leggi di più Leggi di meno
maurizio
Recensioni: 3/5

Discreto. Affronta un tema per noi estraneo (la "colonizzazione ed evangelizzazione della Cina prima della seconda guerra mondiale, tra warlords, giapponesi e pochi soldati europei, messi li a mostrare la bandiera e a tutelare, per quanto possibile, i connazionali) in maniera discreta. Ottimo McQueen nel solito ruolo di ribelle sfaticato che nel momento del bisogno conosce il suo dovere. Ma la trama è sconclusionata e le scene d'azione un po' ridicole.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,25/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Robert Wise

1914, Winchester, Indiana

"Propr. R. Earl W. Regista statunitense. Dopo preziose esperienze di montatore (fra l'altro per Quarto potere, 1941, e L'orgoglio degli Amberson, 1942, di O. Welles), esordisce nella regia con Mademoiselle Fifi (1944) e poi con l'horror La jena (1945), segnalandosi ben presto grazie a Stasera ho vinto anch'io (1949), vigoroso film d'ambiente pugilistico (di cui ripete il successo nel 1956 con l'analogo Lassù qualcuno mi ama). Autore eclettico, dedito alla fantascienza (Ultimatum alla Terra, 1951; Andromeda, 1971) come al western (Due bandiere all'Ovest, 1950; La legge del capestro, 1956), al poliziesco (Strategia di una rapina, 1959) e al musical (West Side Story, 1961; Tutti insieme appassionatamente, 1965; Un giorno... di prima mattina, 1968), affronta anche problemi contemporanei quali...

Steve McQueen

1930, Beech Grove, Indiana

Attore statunitense. Passa una giovinezza di stenti e mestieri precari e d'istinto arriva ai corsi del celebre Actor's Studio, dove impara a controllare la sua fisicità irruente ottenendo, dopo gli esordi in teatro, una parte al fianco di P. Newman nel pugilistico Lassù qualcuno mi ama (1956) di R. Wise. Nel 1960 si arruola nel gruppo di pistoleros-mercenari di I magnifici sette di J. Sturges e nel 1963 primeggia da protagonista in La grande fuga, ancora di Sturges, in cui impone definitivamente il suo personaggio tutto azione e maschera da duro. Asciutto e scattante in un'epoca non ancora di fitness ed eroi muscolari, aggiunge una serie di sfumature ai suoi adrenalinici personaggi trovando un giusto equilibrio fra azione pura e recitazione fino a raggiungere uno stile ancora imitato dai divi...

Richard Crenna

1926, Los Angeles, California

Attore statunitense. Acquista notorietà grazie alla sua attività radiofonica nel programma Our Miss Brooks. Diventa celebre quando lo stesso programma viene rilanciato con grande risonanza dalla televisione e successivamente riproposto anche in versione cinematografica, dove riprende il medesimo ruolo. A Hollywood si cimenta poi nella commedia con A braccia aperte (1965) di J. Lee Thompson e nel western parodistico con Catlow (1971) di S. Wanamaker. Non manca tuttavia di misurarsi in ruoli più impegnativi, come nel drammatico Quelli della «San Pablo» (1966) di R. Wise o nel thriller Gli occhi della notte (1967) di T. Young. In seguito è presente in numerosi film, tra i quali Rambo (1982) di T. Kotcheff, Rambo 2 - La vendetta (1985) di G.P. Cosmatos, Rambo 3 (1988) di P. MacDonald, in cui impersona...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore