Una questione privata - Beppe Fenoglio - copertina

Una questione privata

Beppe Fenoglio

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Edizione: 2
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 27 gennaio 2014
Pagine: LX-132 p.
  • EAN: 9788806219260

84° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa italiana - Moderna e contemporanea (dopo il 1945)

Salvato in 708 liste dei desideri

€ 11,40

€ 12,00
(-5%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Una questione privata

Beppe Fenoglio

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Una questione privata

Beppe Fenoglio

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Una questione privata

Beppe Fenoglio

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 6,48

€ 12,00

Punti Premium: 6

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (19 offerte da 11,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«"Una questione privata" è costruito con la geometrica tensione d’un romanzo di follia amorosa e cavallereschi inseguimenti come l’"Orlando furioso", e nello stesso tempo c’è la Resistenza proprio com’era, di dentro e di fuori, vera come mai era stata scritta, serbata per tanti anni limpidamente dalla memoria fedele, e con tutti i valori morali, tanto piú forti quanto piú impliciti, e la commozione, e la furia. Ed è un libro di paesaggi, ed è un libro di figure rapide e tutte vive, ed è un libro di parole precise e vere. Ed è un libro assurdo, misterioso, in cui ciò che si insegue, si insegue per inseguire altro, e quest’altro per inseguire altro ancora e non si arriva al vero perché» - Italo Calvino

Nelle Langhe, durante la guerra partigiana, Milton (quasi una controfigura di Fenoglio stesso), è un giovane studente universitario, ex ufficiale che milita nelle formazioni autonome. Eroe solitario, durante un'azione militare rivede la villa dove aveva abitato Fulvia, una ragazza che egli aveva amato e che ancora ama. Mentre visita i luoghi del suo amore, rievocandone le vicende, viene a sapere che Fulvia si è innamorata di un suo amico, Giorgio: tormentato dalla gelosia, Milton tenta di rintracciare il rivale, scoprendo che è stato catturato dai fascisti... Prefazione di Gian Luigi Beccaria.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,58
di 5
Totale 64
5
41
4
19
3
4
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alice

    27/11/2020 09:45:09

    Libro che ti lascia con il fiato sospeso, dalla forte narrativa e impatto.

  • User Icon

    OP

    16/11/2020 15:32:57

    Capolavoro di Fenoglio. Interessante la vicenda editoriale delle tre stesure.

  • User Icon

    Francesca

    08/08/2020 13:46:13

    Una Questione Privata è uno di quei libri da leggere almeno una volta nella vita. La storia e lo stile di scrittura di Fenoglio tengono il lettore incollato al libro, col fiato sospeso fino all'ultima pagina. Assolutamente consigliato.

  • User Icon

    M

    17/05/2020 14:15:10

    Primo e unica opera che ho letto di Fenoglio, mi sono pentita di non averne lette altre e di aver chiuso gli occhi per così tanto tempo su questo autore straordinario. Una storia importante e necessaria, che scorre velocemente e ti appassiona. Consigliatissimo anche il film tratto da questo romanzo con protagonista Luca Marinelli!

  • User Icon

    a_bordo_di_un_libro

    16/05/2020 13:13:51

    Perfezione. Siamo davanti ad un capolavoro del Novecento. Fenoglio narra la forza dell'individualitá e dei sentimenti che muovono il protagonista in una battaglia nella battaglia partigiana. Qui si può dire che l'amore sia più forte della guerra. Ma soprattutto è più forte l'illusione di ritrovare i propri sogno immutati alla fine della devastazione della guerra. Capolavoro.

  • User Icon

    mos

    16/05/2020 09:17:59

    Libro che tutti dovrebbero leggere almeno una volta

  • User Icon

    eriki

    14/05/2020 19:43:16

    Ho scoperto Fenoglio grazie all'università, dopo "Una questione privata" ho preso subito "Il partigiano Johnny", Fenoglio racconta della resistenza come nessun altro

  • User Icon

    Mick

    13/05/2020 22:04:13

    Si tratta di un libro che non si può non aver letto se si ama la letteratura italiana del Novecento. Come ha scritto Calvino nella prefazione a quest'opera, uscita postuma, è il libro che tutti quelli che hanno vissuto in prima linea la seconda guerra mondiale e che erano intellettuali avrebbero voluto scrivere. Un concentrato di emozioni e riflessioni condensate in poco più di cento pagine. È raccontata la guerra in molte delle sue drammaticità ed è raccontata, al contempo, una storia romanesca che intreccia amore e amicizia. Peccato per il finale, che Fenoglio ha volutamente lasciato in sospeso: cosa ne sarà di Milton? Alla fine, però, la grandezza del libro sta anche in questo: nel lasciare che le cose siano così come sono state scritte. Bello lo stile, con i soliti neologismi fenogliani e con un incedere ritmico molto veloce, in ossequio alla velocità dell'azione narrativa. E, a rifletterci, Milton somiglia molto- fisicamente e mentalmente e culturalmente- allo stesso Fenoglio.

  • User Icon

    lawhite

    13/05/2020 07:21:08

    Primo incontro con Fenoglio, scrittura semplice e molto potente. Il ritmo della narrazione è costruito alla perfezione trascinando il lettore fino all’ultima pagina. Delineare una questione privata nel grande quadro della Storia, questa è letteratura.

  • User Icon

    DarGoo

    13/05/2020 06:27:48

    Una corsa insensata, furente, per inseguire una passione. Amore e violenza si intrecciano in una storia nella resistenza che non è una storia della resistenza, ma racconta di ragioni personali, rapporti umani, dentro quel contesto. Intenso, sfolgorante, cinematografico.

  • User Icon

    Giacc

    12/05/2020 15:15:02

    Ho l'abitudine di leggere romanzi sulla Resistenza partigiana ogni anno, in procinto del 25 aprile. Quest'anno ho scelto questa edizione de Una questione privata. Per me il libro migliore di Fenoglio. La storia più appassionante. Una storia d'amore interrotta a causa del guerra. UN racconto delicato di momenti tragici. Impossibile non immaginare e Langhe scorrendo le pagine. La prefazione del professor Pedullà, probabilmente il maggiore studioso italiano di Fenoglio, arricchisce di comprensione il testo, contestualizzandolo e guidando il lettore alla lettura del libro. Consigliato a chi vuole conoscere la Resistenza, a chi piacciono le storie avvincenti, a chi piacciono i romanzi d'amore. Perché questa raccontata da Fenoglio è una storia d'amore, di amicizia e di voglia di libertà.

  • User Icon

    daniele

    11/05/2020 21:57:52

    Romanzo coinvolgente (mi verrebbe da dire "purtroppo breve") che immerge il lettore nelle convulse vicende della resistenza, pur narrando - come anticipa il titolo - la vicenda personale del protagonista. Classico assolutamente da leggere

  • User Icon

    Vita G

    11/05/2020 14:13:38

    Una storia avvincente, ti tiene incollata al libro fino alla fine. Lo consiglio assolutamente.

  • User Icon

    Sere_camp

    17/04/2020 10:29:16

    Un capolavoro in 129 pagine. Quattro giorni. Quattro giorni tra Treiso, Mango, Canelli e Santo Stefano Belbo: le langhe delle due brigate partigiane, quella azzurra e quella rossa. Quattro giorni per Milton per risolvere "una questione privata", per lui di vita e di morte, di amore per Fulvia, "la signorina di Torino", e di amicizia per Giorgio, "pigiama di seta". Quattro giorni di nebbia, di pioggia e di fango. Quattro giorni in 13 capitoli. Gli ultimi due sono pugni allo stomaco. Riuscirà Milton a trovare una risposta alla domanda che lo dilania? Che fine faranno i personaggi die questo breve spaccato di Resistenza? Sono gli ultimi mesi del 1944...la liberazione è ancora lontana. Maggio, dicevano. E ci sono andati vicini. In una situazione terribile come la guerra, ciò che tiene ancorati alla realtà è il ricordo, le persone amate, ma se tra queste si insinuano delle ombre, come si può andare avanti?

  • User Icon

    Sara

    15/04/2020 10:44:49

    Meraviglioso, da leggere assolutamente.

  • User Icon

    Laura

    11/04/2020 19:48:26

    Racconto breve, quasi brutale per la rapidità dello svolgersi degli eventi ma nella sua semplicità è molto intenso, anche emotivamente. È il primo libro che leggo di Fenoglio e ne sono stata molto soddisfatta. Lo consiglio.

  • User Icon

    Simona

    19/12/2019 13:12:14

    piu che un romanzo lo definirei un lungo racconto, come estratto da un romanzo piu lungo; è senza dubbio uno di quei classici da leggere per capire e/o studiare il determinato periodo storico. è intenso, vero, violentemente semplice nel relazionare i fatti, pero ho fatto un po fatica con lo stile.

  • User Icon

    Antonella

    08/12/2019 19:53:06

    Il libro è interessante e la scrittura fluida. Un modo diverso di "leggere" la resistenza attraverso il cuore e gli occhi di un ragazzo che rincorre un amore

  • User Icon

    anna

    25/09/2019 22:51:12

    libro molto bello

  • User Icon

    ale.por

    22/09/2019 20:08:36

    Ottimo libro che racconta la vita partigiana della città di Alba. Interessante e la scrittura di Fenoglio è sublime.

Vedi tutte le 64 recensioni cliente
  • Beppe Fenoglio Cover

    Beppe Fenoglio nacque ad Alba il 1 marzo 1922 e vi trascorse quasi tutta la vita, esclusi i mesi del servizio militare a Roma. L'8 settembre ritorna sulle Langhe, dove combatterà tutta la guerra partigiana, sino alla Liberazione. Si era fatto una profonda cultura letteraria sui poeti e sugli scrittori inglesi, e sulla civiltà anglosassone nel suo complesso, che ammirava come antidoto e rivalsa sulla meschina realtà provinciale del fascismo. Dopo la guerra si impiegò in una ditta vinicola di Alba, per cui tenne la corrispondenza estera. Nell'estate 1962 fu colto dal male inguaribile che lo spense a Torino l'8 febbraio 1963, e che sopportò con stoica fermezza.Esordí nel 1952 con I ventitre giorni della città di Alba (Einaudi) cui seguí... Approfondisci
Note legali