Questioni private. Vita incompiuta di Beppe Fenoglio

Piero Negri Scaglione

Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
In commercio dal: 2 maggio 2007
Pagine: 289 p., Brossura
  • EAN: 9788806186456
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
"Il più solitario di tutti noi, Beppe Fenoglio, riuscì a fare il romanzo che tutti avevamo sognato, quando nessuno più se l'aspettava, Una questione privata". Quando Calvino scrive queste righe è il 1964 Fenoglio è morto un anno prima, a quarant'anni, dopo aver pubblicato tre libri: I ventitre giorni della città di Alba, La malora, Primavera di bellezza. Ma il destino un po' beffardo di essere un autore più che altro postumo non è l'unico interesse di una vita così insolita nel mondo delle lettere italiane. La giovinezza nella provincia piemontese, la guerra che lo strappò agli studi, prima come militare poi come partigiano. Il ritorno alla vita civile, con l'unico desiderio di dedicarsi alla scrittura, e la necessità tuttavia di un lavoro, in una cantina di Alba. E poi, all'inizio degli anni Cinquanta, il manoscritto di un suo romanzo approda all'Einaudi, sulla scrivania di Italo Calvino. Con questo libro, Piero Negri Scaglione, non solo ricostruisce esattamente la cronologia della vita e delle opere di Fenoglio, ma delinea anche un vivido ritratto di Alba, delle Langhe e di un'Italia remota. Tanto che, leggendo queste pagine, sembra di respirare la stessa atmosfera di un inedito romanzo dell'autore del Partigiano Johnny.

€ 9,78

€ 11,50

Risparmi € 1,72 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luciano Stolfi

    21/01/2010 18:44:06

    Gran bella biografia di Beppe Fenoglio, questa scritta da Piero Negri Scaglione, con originalità e competenza. L'autore ha letto molti testi ma, soprattutto, è venuto in contatto con numerose persone che potevano dire qualcosa sullo scrittore di Alba. Si sa che Fenoglio è morto giovane, a circa quarant'anni, ed è stato uno scrittore soprattutto postumo. In vita ha pubblicato pochissimo, solo tre libri, editi per la cura e l'interesse di altri due noti scrittori: Italo Calvino ed Elio Vittorini. L'opera per cui Fenoglio è noto è "Il partigiano Johnny" (da cui è stato tratto anche un bel film), ma un altro romanzo, meno lungo, merita di essere ricordato ed è "Una questione privata". In questo romanzo breve il protagonista, nel bel mezzo della guerra partigiana, parte alla ricerca della verità riguardanti i rapporti intercorsi tra la donna da lui amata ed un commilitone suo amico. Ma Fenoglio va letto tutto, ora che è davvero possibile leggere tutto, dopo che, anche per l'impegno della studiosa Maria Corti, è stato pubblicato tutto il pubblicabile.

Scrivi una recensione