Collana: Assise
Anno edizione: 2011
Pagine: 920 p., Brossura
  • EAN: 9788865420201
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 22,95

€ 27,00

Risparmi € 4,05 (15%)

Venduto e spedito da IBS

23 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Milena Cuccurullo

    28/06/2011 19:45:17

    Chi ha letto l'ormai leggendario libro di Saviano, Gomorra, o visto l'omonimo film di Garrone, così come il film-documentario Biutiful Cauntry, si è potuto fare un'idea di quello che si nasconde dietro la cosiddetta "emergenza rifiuti" della Campania. Ma quante son le persone in Italia che conoscono i perni strutturali del "sistema rifiuti" o l'entità dei danni ambientali della TAV nel Mugello? E quanti sanno del disastro ininterrotto dell'Ilva di Taranto, del saccheggio del petrolio in Basilicata, o dell'estrazione selvaggia di acqua potabile e di materiale per l'edilizia dalle nostre montagne? Nell'opera Quo vadis Italia? il lettore potrà trovare risposta a questi e ad altri interrogativi, e potrà, inoltre, conoscere i nessi che incredibilmente legano tra di loro gli scempi perpetrati nel nostro paese da una nuova "borghesia", sempre meno produttiva e sempre più complice della criminalità organizzata, che, animata da una "fame storica" di affari, devasta l'Italia da nord a sud. Quo vadis, Italia? è una rassegna dei problemi del nostro tempo ed è rivolta a chi desidera ritrovare una vera dimensione della politica e dell'interesse pubblico, documentandosi tramite un'informazione accurata, strumento principe per l'esercizio critico dei diritti di cittadinanza.

Scrivi una recensione