I racconti dell'Alhambra - Washington Irving,R. Mamoli Zorzi,B. Czerska - ebook

I racconti dell'Alhambra

Washington Irving

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: B. Czerska
Curatore: R. Mamoli Zorzi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,29 MB
Pagine della versione a stampa: 238 p.
  • EAN: 9788876926150
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 8,99

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Sono venuto a Granada circa tre settimane fa, a passare un po' di tempo qui durante la stagione più bella dell'anno... Il governatore dell'Alhambra, trovando che eravamo male alloggiati in città, ci ha dato il permesso di risiedere in un canto dell'antico palazzo moresco, in uno dei luoghi più belli, romantici, deliziosi del mondo... Mi sembra tutto assolutamente un sogno, o come se fossi sotto un incantesimo in qualche palazzo fatato". Così, nel 1829, Irving descriveva a un amico americano l'incipit del suo soggiorno all'Alhambra. Ospite d'eccezione in un luogo ricco di memorie sospese tra la dura luce della storia e l'incantato chiaroscuro della leggenda, tra rovine incombenti e frammenti di un antico splendore, Irving si trasformò in un eccezionale osservatore di altrettanto straordinari personaggi, raccogliendo bozzetti, storie e leggende che si intarsiano in un irripetibile mosaico narrativo.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    massimo

    13/07/2018 16:36:48

    Per gli amanti dell'arte spagnola è da apprezzare.

  • Washington Irving Cover

    Figlio di un ricco commerciante newyorkese, Irving fu avviato agli studi giuridici, ma si diede presto ai viaggi e all’attività letteraria. In Salmagundi: o ghiribizzi e opinioni del signor Launcelot Langstaff, e altri (Salmagundi: or the whim-whams and opinions of Launcelot Langstaff, Esq., and others, 1807-08) satireggiò amabilmente la società di New York. Con la parodistica Storia di New York (History of New York, 1809), che scherzosamente attribuì a un immaginario studioso olandese-americano, Diedrich Knickerbocker, diede la prima rilevante testimonianza della letteratura umoristica americana. Nel 1818 lasciò l’America per l’Inghilterra, dove rimase 17 anni. Dal suo soggiorno nella campagna inglese e dal suo amore per gli scrittori romantici... Approfondisci
| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali