Il racconto d'inverno - Agostino Lombardo,William Shakespeare - ebook

Il racconto d'inverno

William Shakespeare

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: Agostino Lombardo
Editore: Feltrinelli
Formato: PDF con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 6,31 MB
Pagine della versione a stampa: X-275 p.
  • EAN: 9788858803714

€ 3,99

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il re di Sicilia Leonte ha sposato Ermione, ma è convinto che il figlionascituro non sia suo bensì dell’amico d’infanzia, il re di BoemiaPolissene. Leonte ordina al cortigiano Camillo di avvelenarlo, ma questi non gliubbidisce e scappa con Polissene in Boemia. Leonte istruisce un processo peradulterio contro Ermione e fa interpel-lare l’oracolo di Delfi. Nasce intantola figlia, Perdita, e il re ordina al fido Antigono di abbandonarla su unaspiaggia deserta. L’oracolo però svela che la moglie è innocente. Ma lasituazione ormai precipita: Ermione è morta di dolore, Antigono è statodivorato da un orso, Perdita viene salvata e allevata da pastori boemi. Unavolta cresciuta, la fanciulla ama riamata il figlio del re Polissene, Florizel.I due giovani per sfuggire l’ira del re si rifugiano in Sicilia dove, allafine, con l’arrivo di Polissene, la figlia è riconosciuta e accolta con gioiadal padre Leonte, afflitto dal senso di colpa per la morte della moglieinnocente. A sancire la riconciliazione generale, al re di Sicilia vienemostrata una statua che non soltanto somiglia perfettamente a Ermione, ma èErmione.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • William Shakespeare Cover

    Nacque da John, guantaio e piccolo proprietario terriero e da Mary Arden, di famiglia socialmente più elevata di quella del marito. Terzo di otto fratelli, studiò nella scuola di Stratford, che dovette forse abbandonare per sopravvenute ristrettezze economiche. A 18 anni si sposò con la venticinquenne Anne Hathaway da cui ebbe subito la prima figlia Susan, causa delle affrettate nozze, e nel 1585 i due gemelli Judith e Hamnet, morto poi nel 1596. Fino al 1592 non ci sono notizie attendibili; certo è che a questa data aveva ormai lasciato famiglia e paese natio per trasferirsi a Londra, dove era in contatto con l’ambiente degli University Wits. Nel periodo della peste (1593-94) scrisse due opere poetiche dedicate al duca di Southampton:... Approfondisci
Note legali