La ragazza del buio - Anna Lyndsey,Stefano Beretta - ebook

La ragazza del buio

Anna Lyndsey

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Stefano Beretta
Editore: Garzanti
Formato: PDF con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,33 MB
Pagine della versione a stampa: 213 p.
  • EAN: 9788811144724

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

UNA STORIA UNICA E SCONVOLGENTE
VENDUTO IN PIÙ DI 20 PAESI
UN CASO EDITORIALE ANCORA PRIMA DELLA PUBBLICAZIONE


«La ragazza del buio brilla di luce propria e incanta il mondo. Un omaggio all'amore incodizionato.»
The Guardian

«La capacità di non arrendersi dell'autrice è di profonda ispirazione.»
Daily mail

«Melodico e penetrante. Trasmette la potenza dell'amore anche nelle condizioni più difficili.»
New York Times Book Review

«Assolutamente incredibile. Un'autrice di rara onestà e intelligenza.»
Boston Globe

Anna è una ragazza come tante. Ama il cielo azzurro, il vento tra i capelli, il profumo del mare. Ama Pete, il ragazzo che ha appena conosciuto. Ma un giorno tutto cambia. Anna sta lavorando al computer quando sente la sua faccia bruciare. Prima il computer, poi le lampade dell’ufficio, infine il sole: la pelle di tutto il suo corpo diventa sensibile a ogni raggio di luce, e i vestiti non riescono a proteggerla. La diagnosi non lascia scampo: una rarissima forma di allergia. Non c’è modo di curarla, Anna può solo lenire il dolore vivendo nel buio più completo. Eppure, quella che sembra una condanna alla solitudine diventa l’occasione per una nuova vita. Una vita fatta delle parole dei libri che ascolta, di amicizie coltivate al telefono. Una vita piena di amore per Pete, l’uomo che decide di sposare. Perché il loro abbraccio può illuminare anche la più buia delle notti.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,33
di 5
Totale 3
5
2
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    RossaMina

    25/05/2016 10:33:22

    Tremenda malattia. Dieci e lode al coraggio di questa donna e altrettanto all'amore del suo uomo: sfido altri al posto di Pete, se ne sarebbero scappati a gambe levate. Anche se in alcuni punti non risulta scorrevolissimo, merita il massimo dei voti perché è un libro che dovrebbe essere letto da tutti, per smetterla di lamentarci della nostra normalissima vita sana.

  • User Icon

    Diana

    16/04/2016 19:52:29

    Libro incredibile, che tratta una storia vera: la storia di una ragazza che ha contratto una malattia rarissima a causa della quale la sua pelle e' diventata fotosensibile: in altri termini la ragazza non puo' piu' vivere alla luce, ma, per certi lunghi periodi, solo nel buio piu' completo. E' una storia pazzesca, e vedi come la ragazza cerchi di non cadere in depressione non perdendo la speranza e tentandole tutte. Questo, del 'tentarle tutte', e' forse il capitolo piu' "leggero" di tutti che a tratti riesce anche a far sorridere. La ragazza riesce ad inventare anche giochi mentali con cui tenere in forma il cervello e comunque fare qualcosa. Ma ci rendiamo conto di cosa possa significare dover vivere al buio, barricati in casa? Un libro che sicuramente fa riflettere su tante fortune che abbiamo e delle quali non siamo consapevoli.

  • User Icon

    camilla

    12/04/2016 11:05:23

    Libro che fa riflettere, tutto quello che dai per scontato all'improvviso diventa prezioso e inaccessibile, è agghiacciante pensare che è una storia vera e che potrebbe accadere a te. Io però a tratti l'ho trovato un pochino tedioso anche se scritto in modo elegante e forbito.

Note legali