Raggylug

Raggylug

Ernest SetonThompson

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Forgotten Books
Formato: PDF
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,8 MB
  • EAN: 9780243747023

€ 6,85

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

It will be seen, then, that these wolves were thoroughly well-known to the cowboys and shepherds. They were frequently seen and oftener heard, and their lives were intimately associated with those of the cattlemen, who would so gladly have destroyed them. There was not a stockman on the Currumpaw who would not readily have given the value of many steers for the scalp of any one of Lobo's band, but they seemed to possess charmed lives, and defied all manner of devices to kill them. They scorned all hunters, derided all poisons, and continued, for at least five years, to exact their tribute from the Currumpaw ranchers to the extent, many said, of a cow each day. According to this estimate, there fore, the band had killed more than two thou sand of the finest stock, for, as was only too well-known, they selected the best in every instance.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Thompson Cover

    (Preston, Lancashire, 1859 - Londra 1907) poeta inglese. Trascorse a Londra un’esistenza povera e inquieta, aiutato dalla poetessa Alice Meynell e da suo marito Wilfrid, editore e giornalista. Fu tra i più rappresentativi esponenti della fioritura letteraria che accompagnò la rinascita della religiosità cattolica inglese nella seconda metà dell’Ottocento e si distinse con le raccolte di Poesie (Poems, 1893), il suo volume più importante, e Nuove poesie (New poems, 1897). Suo capolavoro è l’ode Il levriero del cielo (The hound of heaven, nelle Poesie del 1893), sul motivo mistico della caccia di Dio all’anima; per la forma sontuosamente barocca e per il senso della presenza del divino nell’universo, essa si ricollega ai grandi poeti metafisici del Seicento, soprattutto a R. Crashaw. Approfondisci
Note legali