Rain Dogs (Japanese Edition) - SHM-CD di Tom Waits

Rain Dogs (Japanese Edition)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Tom Waits
Supporto: SHM-CD
Numero supporti: 1
Etichetta: Universal
Data di pubblicazione: 9 giugno 2005
  • EAN: 4988005816610

€ 47,50

Punti Premium: 48

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Pubblicato per la prima volta nel 1985, Rain Dogs è il nono album di Tom Waits. Si tratta di un album dai toni piuttosto malinconici, imperniato sulle persone che vivono nelle strade di New York, i diseredati chiamati “urban dispossessed”. Considerato da molti il secondo volume di una trilogia che comprende Swordfish Trombones e Frank’s Wild Years, questo disco vede per la prima volta Waits al fianco di Marc Ribot e di Keith Richards, una formazione che avrebbe firmato in seguito molti dischi memorabili, tra cui l’ultimo di Waits Bad As Me. Nonostante l’impietoso trascorrere del tempo, Rain Dogs continua a essere apprezzato ancora oggi per il fatto di far coesistere armoniosamente un gran numero di stile e di generi, in quanto – come si legge su Rolling Stone – in esso è possibile notare una pregevole fusione «dello stile di Kurt Weill, dell’immediatezza precedente al rock del blues dei bei tempi andati e dell’elegiaca malinconia delle bande di ottoni che suonavano ai funerali di New Orleans, elementi che nel loro complesso danno vita a uno stile inconfondibilmente americano».
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Tom Waits Cover

    "Propr. Thomas Alan W. Compositore, cantante e attore statunitense. Straordinario e innovativo interprete dalla voce roca e dalla incontenibile ansia sperimentale, autore sin dal 1973 di dischi in bilico fra jazz, blues e ardite sperimentazioni sonore, incrocia per la prima volta il cinema nel 1978 recitando in Taverna Paradiso di S. Stallone. Nel 1982 compone la colonna sonora di Un sogno lungo un giorno di F.F. Coppola, regista per il quale recita in I ragazzi della 56ª strada (1983), Rusty il selvaggio (1983), Cotton Club (1984) e Dracula di Bram Stoker (1992). Tra le altre sue interpretazioni spicca nello stralunato Daunbailò (1986) di J. Jarmusch e nel polifonico affresco America oggi (1993) di R. Altman; insieme a I. Pop è protagonista di uno degli episodi di Coffee and Cigarettes (2003),... Approfondisci
Note legali