Salvato in 3 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Rasputin e l'Imperatrice
9,99 €
DVD
Dettagli Mostra info
Rasputin e l'Imperatrice 100 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Rasputin e l'Imperatrice di Richard Boleslawski - DVD
Chiudi

Descrizione

Negli ultimi anni dell'impero russo, il principe Paolo si rende conto non solo delle condizioni del popolo, ma anche che la rivoluzione sta montando. Alessio, l'erede al trono, è amato dalla gente, ma soffre di emofilia e ogni piccolo incidente può risultargli pericoloso. Arriva il momento che il medico di corte, Remezov, non riesce più a fermare una sua emorragia: la principessa Natasha, fidanzata di Paolo e dama di compagnia della zarina Alessandra, consiglia di chiamare un guaritore, il monaco Rasputin. Il monaco convince l'imperatrice di essere un inviato di dio. Rimasto solo con il ragazzo, lo ipnotizza, alleviando i suoi patimenti, ma rendendolo anche schiavo della sua volontà.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Rasputin and the Empress
Stati Uniti
1932
DVD
8032853372364

Informazioni aggiuntive

Film in bianco e nero
Golem Video, 2013
Terminal Video
123 min
Inglese; Italiano
Full Screen
PAL Area2

Valutazioni e recensioni

1/5
Recensioni: 1/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(1)
giorgio pasi
Recensioni: 1/5

Molto, molto deludente. Pessima ricostruzione storia (completamente falsata) !

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

1/5
Recensioni: 1/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(1)

Conosci l'autore

John Barrymore

1882, Filadelfia, Pennsylvania

Attore statunitense. Esordisce in teatro come interprete di farse, ma dà ben presto prova del suo talento di attore tragico, portato a splendida maturità nei grandi ruoli shakespeariani di Riccardo iii (1920) e Amleto (1922). Intensa la sua attività cinematografica, dalla doppia interpretazione in Dr. Jekyll and Mr. Hyde (1920) di J.S. Robertson ai tanti film del muto (per es. Lord Brummel, 1924, di H. Beaumont, Don Giovanni e Lucrezia Borgia, 1926, di A. Crosland) che gli valgono la fama di grande amante dello schermo, suggellata dal soprannome “The Great Profile”. Partner della Garbo in Grand Hotel (1932) di E. Goulding, padre salvato dall'amore della figlia (la debuttante K. Hepburn) in Febbre di vivere (1932) di G. Cukor, interprete di gran classe con C. Lombard in Ventesimo secolo (1934)...

Ethel Barrymore

1879, Filadelfia, Pennsylvania

Attrice statunitense. Figlia degli attori Maurice B. e G. Drew e sorella di John e Lionel, a differenza dei fratelli si dedica quasi esclusivamente al teatro e a soli ventun'anni è già primattrice con C. Frohman, spiccando come prima interprete statunitense della Nora di Casa di bambola (1905) di Ibsen ma anche nei classici ruoli shakespeariani di Rosalinda in Come vi piace, Porzia nel Mercante di Venezia e Ofelia in Amleto. Tra i pochi film a cui prende parte si ricorda Rasputin e l'imperatrice (1932) di R. Boleslawski, in cui compare con i fratelli prima di abbandonare lo schermo per il prediletto palcoscenico. Torna al cinema con la bella parte della madre malata di C. Grant in Il ribelle (1944, Oscar come migliore attrice non protagonista) di C. Odets, a cui seguono ruoli minori ma esaltati...

Lionel Barrymore

1878, Filadelfia, Pennsylvania

"Attore statunitense. Interprete sanguigno e dai lineamenti marcati, agli antipodi dell'azzimato fratello John, si segnala in teatro per alcune veementi interpretazioni, tra le quali La cena delle beffe di S. Benelli; con l'avvento del sonoro si dedica quasi esclusivamente al cinema, dando il meglio di sé in caratterizzazioni di grande efficacia, quale l'avvocato alcolizzato di Io amo di C. Brown, che nel 1931 gli vale il premio Oscar. Offre prove del suo versatile talento in alcuni film di G. Cukor (Pranzo alle otto, 1933, in cui recita con il fratello; Davide Copperfield, 1934, in cui è Peggotty; Margherita Gauthier, 1936, a fianco di G. Garbo), come protagonista del classico del cinema fantastico La bambola del diavolo (1936) di T. Browning, e nella parte del nonno di L'eterna illusione...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore