Categorie

Alessio Anceschi

Editore: Giuffrè
Collana: Fatto & diritto
Anno edizione: 2005
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XXIII-688 p.
  • EAN: 9788814116872
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

Per lungo tempo si è ritenuto che la famiglia fosse immune da responsabilità civile per le lesioni di diritto che si verificavano al suo interno, soprattutto se di natura non patrimoniale.
Per questa ragione, l'attenzione della dottrina e della giurisprudenza si è concentrata prevalentemente sull'illecito eso familiare piuttosto che su quello endo familiare.
La crescente emancipazione dell'individuo dagli organi sociali dei quali fa parte ed una attenta rivalutazione dei principi costituzionali e della clausola generale di responsabilità civile, sia da parte del legislatore che della giurisprudenza, hanno portato a profondi mutamenti nell'ambito della responsabilità civile endo familiare la cui materia rimane in buona parte ancora in fieri.
La famiglia è certamente una istituzione da salvaguardare poiché dalla sua funzionalità dipende il corretto sviluppo dell'individuo ed un giusto andamento della società.
Tuttavia, proprio in ossequio a tale principio di salvaguardia è opportuno fare entrare il diritto nelle case, per prevenire e reprimere quei comportamenti illegittimi particolarmente lesivi della dignità e del rispetto della persona umana.
In quest'ottica, il volume si propone di analizzare l'illecito endo familiare, sotto il profilo della responsabilità penale e civile, senza tralasciare l'analisi dell'eterogenea normativa istituzionale inerente alle conseguenze civili dell'illecito endo familiare.
Il tentativo di combinare tra loro i diversi ordinamenti ha il fine di discernere il complesso sistema con il quale l'ordinamento si interessa alla famiglia, cercando di evidenziarne carenze, peculiarità e traguardi.