Rebel. Il deserto in fiamme

Alwyn Hamilton

Traduttore: S. Reggiani
Editore: Giunti Editore
Collana: Waves
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 21/10/2015
Pagine: 272 p., Rilegato
  • EAN: 9788809810747

34° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Fantasy

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 14,45

€ 17,00

Risparmi € 2,55 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Salvatore

    03/05/2018 10:29:07

    Ho appena terminato il primo libro della trilogia di Rebel. Userò poche parole per descrivere il romanzo: MAGICO. ADRENALINICO. STUPEFACENTE. Non mi aspettavo un libro che riuscisse a catturami fin dalle prime pagine.Ha uno stile fluido, i personaggi sono accattivanti e intriganti, avrei preferito però conoscere meglio alcuni personaggi secondari. Ma tutto sommato il mondo creato, che si snoda tra magia e armi da fuoco e tra demoni e mortali mi ha entusiasmato molto. Un romanzo che per me guadagna 4 stelle. Leggetelo e ricordate: mentire è peccato.

  • User Icon

    Dal mio BLOG erigibbi.it

    22/02/2018 11:23:59

    Il primo capitolo di questa trilogia inizia col botto. Fin dalla prima pagina inizia l’azione con Amani che si traveste da uomo e che partecipa ad una gara in cui ha rischiato di morire. Non ci sono molti preamboli, la Hamilton non fa giri di parole ma arriva dritta al nocciolo della questione catturando il lettore anche grazie ad una protagonista femminile che non si fa mettere i piedi in testa e che ha deciso, una volta per tutte, di prendere in mano la sua vita. Anche se la Hamilton non si perde in descrizioni lunghe ed estenuanti possiamo capire molto bene l’ambientazione in cui si svolge la storia. La cittadina di Dustwalk è un luogo selvaggio, estremamente povero, un luogo in cui regna la violenza e le donne non hanno nessun valore, nessuna voce in capitolo, sono un semplice oggetto per gli uomini tanto che ogni uomo può avere più mogli. La stessa Amani, rimasta senza genitori, rischia di essere sposata da suo zio. Le crature magiche inserite in questa storia sono particolari e assolutamente interessanti, descritte molto bene tanto da essere facilmente immaginate e rappresentate nella mente del lettore. Un altro aspetto positivo è che queste creature, inizialmente un misto di mito e leggenda, sono inserite molto bene nel mondo umano: non sono buttate lì a caso perché si tratta di un libro fantasy ma la loro esistenza si intreccia con gli oggetti creati dall’uomo, come ad esempio le armi da fuoco, potenzialmente letali per loro. All’interno di questo primo capitolo troviamo quindi la presentazione di un mondo fantastico, la situazione politica e geografica, azione e avventura, personaggi principali e secondari ben caratterizzati. Tutti questi elementi sono stati inseriti e legati in modo coerente, interessante e anche originale. Solitamente quando si è di fronte ad una trilogia o comunque ad una serie di libri il primo libro è piuttosto introduttivo, a volte anche noioso mentre non è questo il caso di Rebel. Il deserto in fiamme. [recen. completa sul blog]

  • User Icon

    Sara

    29/09/2017 16:28:40

    Rebel. Il deserto in fiamme è il primo libro di una trilogia fantasy originale; non ci sono personaggi tratti dalla mitologia norrena come nella maggior parte dei libri di questo genere, ma dalla cultura araba. Le vicende sono raccontate al passato in prima persona dal punto di vista della protagonista Amani, una ragazza di quasi 17 anni, coraggiosa e determinata che decide di fuggire attraverso il deserto per salvarsi la vita e ritrovare la libertà. Un bellissimo libro per chi ama il fantasy, l'avventura e i colpi di scena! Bellissima la copertina e la storia non delude: uno dei migliori libri che abbia mai letto.

  • User Icon

    LadyAileen

    21/10/2015 02:25:56

    Rebel. Il deserto in fiamme inaugura l'attesa serie fantasy dall'affascinante mitologia e folclore arabo/islamica. I volumi sono strettamente collegati, pertanto per conoscere come evolverà la storia, dovreste aspettare i successivi. Le vicende, raccontate in prima persona (unico punto di vista), vedono protagonista Amani, una ragazza di quasi diciassette anni che per sfuggire alla vita dura e faticosa del luogo in cui ha sempre vissuto, decide di scappare. Durante la sua fuga, incontra un misterioso e affascinante ragazzo di nome Jin, un fuggitivo accusato di tradimento. Non è dato sapere in che epoca siamo, sappiamo solo di trovarci in un mondo dove c'è la magia, un deserto fatto di villaggi che cercano di resistere alla povertà, un Sultano assetato di potere e un gruppo di Ribelli che vorrebbe cambiare le cose. La particolarità di questa serie per adolescenti sta proprio nell'ambientazione dal sapore orientale e per essere ancora più immersi in questa atmosfera, non manca l'uso di termini arabi per indicare capi di abbigliamento o le creature mitologiche che popolano il mondo della protagonista. Mettendo al centro la figura di Amani, la sua caratterizzazione è ben delineata e interessante. E' una ragazza ribelle, coraggiosa, determinata e indipendente. All'inizio mostra anche un po' di egoismo ma messa davanti ad alcune prove, crescerà. Tiratrice esperta, abile nel mascherare la verità e... il resto lo lascio scoprire a voi. Si tratta di un romanzo denso d'azione, intrighi, qualche colpo di scena e con un pizzico di romanticismo che non guasta. Questo libro non si limita solo ad introdurre i personaggi e le vicende ma, anzi, il lettore è subito catapultato al centro dell'azione. Naturalmente oltre ad essere una piacevole lettura di evasione, non mancano temi importanti: come il senso dell'amicizia, lo spirito di sacrificio, la lotta per i propri ideali, il desiderio di emancipazione (siamo in una società maschilista) e di una vita migliore.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione