Reflections on the Revolution in France

Reflections on the Revolution in France

Edmund Burke

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Curatore: Conor O'Brien
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,99 MB
  • EAN: 9780141907888
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 9,49

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Burke's seminal work was written during the early months of the French Revolution, and it predicted with uncanny accuracy many of its worst excesses, including the Reign of Terror. A scathing attack on the revolution's attitudes to existing institutions, property and religion, it makes a cogent case for upholding inherited rights and established customs, argues for piecemeal reform rather than revolutionary change - and deplores the influence Burke feared the revolution might have in Britain. Reflections on the Revolution in France is now widely regarded as a classic statement of conservative political thought, and is one of the eighteenth century's great works of political rhetoric.

  • Edmund Burke Cover

    (Dublino 1729 - Beaconsfield, Buckinghamshire, 1797) uomo politico e scrittore inglese. Fu per oltre un quarto di secolo il principale ispiratore dell’opposizione whig e il più coerente difensore dei principi e dei metodi costituzionali inglesi. Si schierò contro la rivoluzione francese con l’opera Riflessioni sulla rivoluzione francese (Reflections on the french revolution, 1790), in cui contrappose alla violenza rivoluzionaria l’istituzionalismo britannico. È autore di un importante trattato di estetica, Indagine filosofica sull’origine delle nostre idee del sublime e del bello (Philosophical enquiry into the origin of our ideas of the sublime and the beautiful, 1756), con cui contribuì a diffondere in Inghilterra la nozione di «sublime», quale era stata delineata da Boileau con la sua personale... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali