Regina Bianchi. Regina del palcoscenico

Barbara Bulzomì

Anno edizione: 2008
Pagine: 192 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788860220615
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
La biografia di una "Regina" delle nostre scene: dai primi passi nella piccola compagnia di famiglia alla stagione con Raffaele Viviani; dagli straordinari successi raccolti al fianco di Eduardo De Filippo fino al "teatro di regia". "Pagine di vita" di chi ha saputo essere grande sia come donna che come artista.

€ 18,70

€ 22,00

Risparmi € 3,30 (15%)

Venduto e spedito da IBS

19 punti Premium

Disponibile in 2 settimane

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Claudia Benedetto

    15/09/2008 14:19:50

    Buongiorno. Mi chiamo Claudia Benedetto e scrivo per una rivista on-line, "Oltrepensiero". Proprio per lavoro, ho avuto l'opportunità di assistere alla presentazione di questo meraviglioso libro. La conferenza è stata interessantissima: oltre alla giovane autrice, intervenivano Mariano Rigillo (attore) e Fiamma Satta (conduttrice radiofonica di "Radio Rai 2"). E' stato tutto molto emozionante. Dovendo recensire il libro, ovviamente l'ho letto con attenzione e più volte. Devo dire che non mi è pesato affatto: anzi, ogni volta che lo rileggevo scoprivo sempre nuove emozioni, nuove sfumature. Non mi dilungo oltre, ma posso garantirvi che il libro merita: sensibilità e senso dell'arte sono gli ingredienti fondamentali di questa biografia! Se volete sapere qualcosa di più su questo libro, potete leggere il mio articolo on-line. [N.B.: Tra l'altro, so per certo che la Bulzomì è anche un'abile regista teatrale! Mi risulta che di recente abbia proprio fondato una giovane compagnia amatoriale]. Cordiali saluti, Claudia Benedetto

  • User Icon

    Ida Cappiello

    05/09/2008 15:16:03

    Salve!Ho letto il libro: è splendido!La vita e la carriera di questa attrice straordinaria sono raccontate in maniera deliziosa: con rispetto, con delicatezza, senza alcuna invadenza nei confronti degli aspetti più intimi e personali della Bianchi. Il tutto "condito" da preziose informazioni sul teatro italiano. Si intuisce perfettamente che l'autrice deve avere delle solide basi di Storia del teatro. Un libro che consiglio di leggere a tutti coloro che amano davvero il teatro.

Scrivi una recensione