Recensioni Il regolo incantatore

Il regolo incantatore di Rolando Zucchini
Recensioni: 3/5
Qui si narra la leggenda del Regolo, un immenso serpente, quindici metri di lunghezza, una tonnellata di peso, un millennio e oltre di vita, avvistato in Umbria durante la Seconda guerra mondiale. La leggenda è strettamente legata alla vita di Adelmo, un partigiano della Quarta Brigata Garibaldi operante in Umbria, tra Valtopina e la valle del Chienti. Il romanzo trae spunto dal suo diario e dalle inspiegabili morti e sparizioni di individui in fuga dal mondo. Sarà Dario Morganti, venditore ambulante di libri e di stampe antiche ai mercatini dell'antiquariato, a svelare il mistero. Il Regolo, «piccolo re», a quanto narra la leggenda, è in grado d'incantare le persone e di far rinsavire i pazzi, operando una sorta di separazione tra il corpo e la mente. Un simile rettile è presente da secoli nella tradizione popolare cinese.
Leggi di più Leggi di meno
3/5
Recensioni: 3/5
(1)
5
(0)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore