Traduttore: B. Nacci
Editore: Giunti Editore
Collana: Y Classici
Anno edizione: 2012
Formato: Tascabile
Pagine: 512 p., Brossura
  • EAN: 9788809772830

Età di lettura: Young Adult

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,32

€ 6,80

€ 8,00

Risparmi € 1,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Valentina

    26/09/2014 15:37:21

    Il libro è molto bello e come ha già detto qualcuno prima di me, la trama è intrigante, l'unico problema è che, essendo un romanzo epistolare di discreto spessore, a volte sembra non finire mai. I personaggi che scrivono sono pochi per cui è semplice ricordare chi scrive a chi, ma la forma epistolare proprio non mi piace, ed è per questo che non ho dato punteggio pieno. La scrittura è comunque fluida e piacevolissima, lo consiglio in un momento di calma e relax!!

  • User Icon

    Viola

    23/10/2013 14:47:44

    L'argomento e la trama sono sicuramente intriganti e interessanti, ma il libro in sè l'ho trovato noiosissimo.Ho faticato a finirlo.Non so se sia il tipo di romanzo (epistolare) o se proprio è il modo di scrivere di Laclos, che secondo me si dilunga troppo. Uno dei pochi casi in cui ho apprezzato di più il film.

  • User Icon

    Mattia

    26/09/2012 11:24:09

    Meraviglioso romanzo epistolare del diciottesimo secolo. Due libertini assetati di vendetta, corrotti dalla passione e desiderosi di traviare ogni altrui virtù, daranno il via ad una serie di efferate manipolazioni al fine di allietarsi con la sofferenza provocata. Incredibile come questa storia riesca ad essere, ancora oggi, assai attuale e al tempo stesso intrigante. Lettura consigliatissima

  • User Icon

    Nicole

    07/04/2012 10:55:19

    Con questo romanzo bisogna avere la pazienza di arrivare oltre la prima metà....solo allora si viene finalmente "catturati".Perchè comunque devo ammettere che l intera storia si potrebbe riassumere in un centinaio di pagine,e invece ce ne sono 500....L autore ha voluto infarcire pagine con dettagli secondo me inutili e noiosi.Ma poi appunto finalmente inizia a succedere qualcosa e da lì in poi ammetto che è molto intrigante.E,cosa che mi è molto piaciuta,i "cattivi" vengono davvero puniti.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione