Le ricette della signora Tokue

Durian Sukegawa

Traduttore: L. Testaverde
Editore: Einaudi
Collana: Supercoralli
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 6 febbraio 2018
Pagine: 184 p., Rilegato
  • EAN: 9788806236793
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 15,30

€ 18,00

Risparmi € 2,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marco

    22/10/2018 11:00:07

    Una poesia moderna, ci spiegano con grande raffinatezza la modernità della società Giapponese. Un libro che dovrebbe farci riflettere tutti delle nostre azioni, dei nostri sogni.

  • User Icon

    vale

    23/09/2018 09:59:44

    Le ricette della signora Tokue sono commoventi testimonianze di vita, non soltanto di pasticceria. Ammalatasi di lebbra -morbo di Hansen- da ragazzina, Toku-chan è stata costretta a una vita di segregazione, di emarginazione sociale e, guarita, di discriminazione. La storia è tuttavia raccontata da un altro punto di vista; dalla prospettiva di un uomo che non ha sempre condotto una vita onesta e che quindi, di conseguenza, sconta i propri debiti lavorando in una piccola pasticceria di dorayaki. Ad aggiungersi ai personaggi una ragazzina delle medie, taciturna e poco loquace, che vive una situazione familiare alquanto drammatica. Un racconto emozionante e commovente, grazie anche -e soprattutto- all’incredibile contrasto tra narrazione semplice e contenuti importanti. Cultura giapponese, storia di una civiltà e -più semplicemente- di vite trascorse (Tokue) e di esistenze ancora da vivere (Wakana e Sentarō): questo libro è un piccolo cofanetto di bellezza.

  • User Icon

    Orson1975

    20/09/2018 05:55:43

    Un piccolo gioiellino! Libro che si legge in poco tempo (non molte pagine) ma che va "gustato" piano piano. Poetico, ti fa sorridere e ti fa pensare... Consigliato!!!

  • User Icon

    Antonella

    19/09/2018 11:43:19

    “Le ricette della signora Tokue” è un libro che nasconde un segreto: è come un dolce ripieno, avvolge un più intimo sapore contrastante con ciò che lo nasconde. Quello che pensavo mentre leggevo il libro è che si tratta di un romanzo ben costruito. La storia non presentava chissà quali improbabili eventi, ma l’autore riusciva a creare piccoli colpi di scena, belle o tristi sorprese. Una buona storia riesce a suscitare emozioni, ad interessare, per quanto semplici possano essere i suoi temi. Durian Sukegawa deve essere un maestro della costruzione narrativa, perché questo romanzo dal contenuto all’apparenza banale, è in realtà un bellissimo canto di ostinazione e passione per la vita, dal suono melodioso e delicato.

  • User Icon

    Tokue

    18/09/2018 14:28:42

    Romanzo straordinario. Arrivato all'ultima pagina ti senti pervaso da tante sensazioni diverse, malinconia, tenerezza, tristezza e anche un po' di gioia. Prendi una vecchina, una persona non comune che ha avuto una vista non comune, prendi un uomo un po' burbero senza scopo e una ragazzina che cerca il suo posto nel mondo. Metti insieme queste tre persone così diverse, aggiungi un tè e dei buoni dorayaki ( dolcetti giapponesi con la crema di fagioli rossi) e avrai una delle più belle storie di amizia che tu abbia mai letto. Un romanzo che ci porta all'interno di una brutta pagina di discriminazione in Giappone, una storia che ha tanta forza, la forza di sentimenti autentici, di legami che col tempo capisci essere tanto forti, da essere capaci di durare per sempre. Sicuramente una storia che fa bene al cuore, semplice e genuina come un dolce fatto in casa.

  • User Icon

    Ele muniz

    18/09/2018 13:31:54

    Delicato, appassionante e a tratti doloroso. La narrazione fluente. Un romanzo meraviglioso

  • User Icon

    LaFaby

    18/09/2018 09:23:41

    Breve romanzo delicato come i petali dei fiori di ciliegio davanti al negozio di dorayaki e dolce come i tipici dolcetti giapponesi. Sono proprio questi dolci a far incontrare il protagonista Sentaro con la signora Tokue, personaggio inizialmente enigmatico ma che pian piano svelerà il suo terribile passato. Si tratta di una storia agrodolce che affronta temi importanti come la paura del diverso e insegna l'importanza dell'informazione attiva per superarla. Vorrei tanto vedere il film per capire come è stata trasposta l'atmosfera giapponese, a volte sognante e onirica come gli alberi di ciliegio fioriti, a volte più consistente e reale.

  • User Icon

    Alice

    25/07/2018 18:51:37

    Libro molto bello, come la maggior parte degli autori giapponesi la storia sembra semplice a primo impatto ma in realtà c'è un fondo di vari sentimenti molto potente che ti fà veramente riflettere su te stesso e il rapporto con l'umanità in generale e il modo in cui ci approcciamo ad esso.Bello anche il film del 2015 consigliatissimo.

  • User Icon

    giulia

    08/02/2018 10:11:35

    Una storia poetica e melanconica, fatta di piccole cose e di parole non dette. Una storia in cui le relazioni tra i personaggi sono essenziali, spesso difficili da comprendere perché molto lontane dalla nostra visione. E per questo anche più interessanti. Serietà ed etica si devono declinare in un mondo estremamente rigoroso. Il risultato - se i protagonisti non riescono ad adattarsi sino in fondo a questa logica sociale - è uno spiraglio di amicizia in uno scenario troppo asettico e anaffettivo.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione