Richard III-Riccardo III

William Shakespeare

Traduttore: P. Valduga
Curatore: P. Bertinetti
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2002
Formato: Tascabile
Pagine: XLIII-361 p.
  • EAN: 9788806159719

€ 6,48

€ 12,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Euge

    09/01/2007 12:44:23

    l'ho mollato dopo una decina di pagine perchè troppo noioso, poi il suo linguaggio è troppo obsoleto, pomposo, arzigolato (attenzione: non difficile), stancante; amleto e macbeth sono molto più ''accessibili'', assimilabili. quelli sì, sn capolavori.

  • User Icon

    Marco

    14/09/2004 11:09:35

    A mio modesto avviso la più ben riuscita opera di Shakespeare. Si narra della macchinazioni di un Duca per arrivare a essere il Re d'Inghilterra. Farà uccidere tutti i parenti. La parte più interessante dell'opera sta nelle prime due pagine nel monologo di Riccardo che con disprezzo ma anche con profondo dolore odia la Natura che l'ha reso così brutto, goffo e orripilante agli occhi degli altri. Dunque egli è un uomo cattivo ma allo stesso tempo che suscita anche una comprensione infinita. Per chi non lo sapesse questa è l'opera che termina con la celeberrima frase del protagonista che essendo storpio e quindi vulnerabilissimo a piedi, nel momento in cui viene disarcionato e vorrebbe scappare grida "un cavallo, il mio regno per un cavallo!"

Scrivi una recensione