Richard Wagner. Der Ring des Nibelungen. L'Anello del Nibelungo (8 DVD) di Patrice Chéreau - DVD

Richard Wagner. Der Ring des Nibelungen. L'Anello del Nibelungo (8 DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Anno: 2005
Supporto: DVD
Numero dischi: 8
Salvato in 10 liste dei desideri

€ 115,39

Venduto e spedito da SeaTownRecords

Solo 1 prodotto disponibile

spedizione gratuita

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Der Ring Des Nibelungen: Das Rheingold, Die Walküre, Siegfried, Götterdämmerung.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    EMILY DE SALVE

    17/09/2010 21:19:50

    LA REGISTRAZIONE IL CAST LE SCENE SONO MERAVIGLIOSE MA C'E DA DIRE CHE NON SIETE STATI CORRETTI NEL SCRIVERE NELLA DESCRIZIONE CHE NON CI SONO I SOTTOTITOLI IN ITALIANO E MI DISPIACE TANTO PERCHE SONO RIMASTA DAVVERO DELUSA GIA WAGNER E' TOSTO DI PER SE ORA SENZA SOTTOTITOLI IN ITALIANO SARA' UNA TRAGEDIA PER ME CAPIRE!!!!!

  • User Icon

    Mauro Calzavara

    01/10/2005 22:22:02

    Ho visto questa opera audiovisiva quasi 20 anni fa. Devo dire che tra le trasposizioni del Ring che ho visto (questa e' spostata nell'ottocento, cioe' contemporanea all'autore), essa e' la migliore. Ottimi interpreti, ottima regia (sia teatrale che televisiva), ottima interpretazione (la grettezza dell'anima degli dei e' resa splendidamente). NON la consiglio, pero', come prima visione del Ring. Come prima visione e' migliore quella del Metropolitan (molto aderente alle istruzioni di Wagner). La trasposizione temporale disorienta chi non conosce lo spirito dell'opera.

  • Produzione: Deutsche Grammophone, 2005
  • Distribuzione: Universal Music
  • Lingua audio: (PCM); (DTS 5.1)
  • Area0
  • Richard Wagner Cover

    (Lipsia 1813 - Venezia 1883) musicista e scrittore tedesco. Figura emblematica del passaggio dal primo al secondo romanticismo tedesco, credette in gioventù negli ideali libertari e partecipò alla sollevazione di Dresda nel 1849. Dopo il fallimento dei moti rivoluzionari, fu influenzato dal pessimismo metafisico di Schopenhauer e finì per incarnare un ideale artistico ambiguamente etico-religioso, nel quale - soprattutto dopo la creazione del teatro «sacrale» di Bayreuth - si riconobbe, in parte, la borghesia tedesca del tardo Ottocento e del primo Novecento. La sua concezione dell’«opera d’arte totale», fusione di musica, poesia e arte figurativa (e al tempo stesso rappresentazione sacra e nazionale), lo condusse a essere l’autore di tutti i testi poetici dei suoi drammi musicali, che spesso... Approfondisci
  • Pierre Boulez Cover

    Compositore e direttore d'orchestra francese. Compì anche studi di matematica; fu allievo di Messiaen e apprese da Leibowitz la dodecafonia. Dal 1946 fu per dieci anni direttore della musica di scena per la compagnia Renaud-Barrault (compose anche le musiche per una Orestea, 1955). Dal '55 al '60 tenne corsi di analisi a Darmstadt, poi a Basilea ('60-62). Nel '54 aveva fondato a Parigi i Concerti del Domaine Musical per la diffusione della musica contemporanea, di cui lasciò la direzione nel 1967, per assumere nel '69 quella dell'Orchestra della bbc a Londra e nel '71 della Filarmonica di New York. Come direttore d'orchestra si è imposto per la trasparenza analitica delle interpretazioni, la sensibilità timbrica, le calibratissime gradazioni dinamiche e il rigore ritmico che esclude ogni cedimento... Approfondisci
Note legali