La rilegatrice di storie perdute

Cristina Caboni

Editore: Garzanti Libri
Formato: PDF con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,86 MB
  • Pagine della versione a stampa: 296 p.
    • EAN: 9788811148890
    Disponibile anche in altri formati:

    € 9,99

    Venduto e spedito da IBS

    4 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      pupapepata

      12/01/2018 10:16:54

      Non avrei mai comprato questo libro, per il titolo e perché sembrava il tipico apprezzato solo da critici prezzolati . Per fortuna la mia rete di amici lettori non ha avuto le mie stesse remore e me lo ha consigliato. Molto bello, anche se in alcuni punti cade un pochino nel romanzo rosa, la storia è intrigante e ben strutturata, non si perde mai. Consigliato

    • User Icon

      Alice

      01/01/2018 20:32:30

      Libro stupendo

    • User Icon

      Elisa

      14/12/2017 12:58:48

      Non seguo molte autrici italiane. Ma Cristina Caboni mi ha conquistata con il suo primo libro e non l'ho più lasciata. E qui nuovamente dimostra di essere una Scrittrice. Perché questo libro di inchioda alle pagine. Ci sono amore sentimento passione ma soprattutto speranza. Quella speranza che tutti cerchiamo come l'hanno cercata Sofia e Clarice. E perché come loro ognuno di noi cerca una propria identità molto spesso senza trovarla. Ma soprattutto l'amore per i libri mi ha colpita come non mai. Non smettere mai di scrivere Cristina. Non smettere mai di farmi provare sentimenti mentre leggo e soprattutto non smettere mai di farmi immedesimare nelle tue parole. Non si può non amarlo questo libro.

    • User Icon

      Liz

      21/11/2017 18:15:59

      A differenza degli altri libri dell'autrice, questo non mi ha preso più di tanto, ma vale comunque la pena di leggerlo perché è una bella storia. La protagonista è Sofia, che esce da un matrimonio travagliato dove per il marito si è messa in secondo piano, ma questa situazione non le va più bene. Entrando per caso in una libreria si imbatte in un vecchio libraio, che le regala una copia abbastanza malandata di uno dei suoi autori preferiti, Christian Fhor. Sofia, che ha la passione per la legatoria, decide di restaurarlo, ma all'interno della copertina trova nascosto uno scritto risalente ad una rilegatrice del 1800, Clarice. Sofia resta subito catturata dalla storia di questa donna, ed anche se è vissuta quasi due secoli prima la sente vicina, al punto di decidere che deve sapere come va avanti la storia narrata da questa donna, ma per farlo deve trovare gli altri due volumi dell'autore. Ad aiutarla ci sarà Tomaso, che di mestiere fa il perito calligrafico con una passione per la ricerca dei libri perduti. I due si erano già incontrati varie volte ma senza mai conoscersi, invece grazie alle dritte del vecchio libraio percorreranno insieme la ricerca dei libri di Fohr, per mettere in luce quello che Clarice nei secoli ha voluto tenere nascosto. Nonostante i motivi che li spingano alla ricerca siano diversi, Sofia e Tomaso sono sempre più vicini, ma lei non è ancora pronta a donare il suo cuore ad un'altro uomo, dopo che con tanta fatica è appena riuscita a riprenderselo grazie al divorzio. Sofia vuole scoprire quello che Clarice ha tenuto nascosto negli anni, ma che ha affidato ai libri di Fohr, mentre Tomaso vuole scoprire se la leggenda che esiste un quarto libro inedito dell'autore è vera, e se magari sono proprio le lettere a svelarne l'ubicazione, perché gli farebbe comodo una ricerca importante visto che il patrigno ha sperperato e perduto tutto quello che avevano.

    Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione