Ritorno a Memphis

Peter Taylor

Traduttore: E. Dal Pra
Editore: Corbaccio
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 03/04/2014
Pagine: 205 p., Brossura
  • EAN: 9788863807387
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 14,11

€ 16,60

Risparmi € 2,49 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 8,96

€ 16,60

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marilena

    21/02/2011 12:33:36

    Un libro di una noia mortale: questa lettura personalmente mi è sembrata una totale perdita di tempo. La trama è pressochè inesistente, vengono ripetute più volte le stesse vicende e dopo aver letto il finale mi sono ritrovata a chiedermi:"e quindi???". Forse non ho colto il significato intrinseco di questo racconto, ma di fatto secondo me la tecnica del racconto è davvero scadente.

  • User Icon

    Vincent

    05/05/2006 12:13:21

    Ci sono libri che emanano un calore particolare, la cui lettura un (post)moderno Des Esseintes non mancherebbe di collocare nel contesto adeguato, fatto di compiaciute armonia e intimità. Se non fosse che andiamo incontro alla stagione estiva, verrebbe, allora, naturale suggerire di leggere Ritorno a Memphis seduti comodamente in poltrona davanti al caminetto acceso, in quelle rigide serate d’inverno che non invitano ad uscire di casa. Vincitore del premio Pulitzer nel 1987, il più famoso dei romanzi di Peter Taylor (1917-1994), gran cerimoniere dei rituali altoborghesi dell’America Sudista, narra le vicende della famiglia Carver, originaria di Nashville e trasferitasi negli anni trenta a Memphis per sfuggire ad una situazione imbarazzante. Punto di partenza è la duplice telefonata che il collezionista di libri rari Phillip Carver, installatosi a New York da oltre vent’anni, riceve dalle sorelle e con cui gli viene comunicata l’intenzione del padre, l’ottantunenne avvocato George Carver, di sposare una donna più giovane e di cui si sa poco o nulla. Le sorelle, due vivaci signore nubili e mature, chiedono a Phillip di tornare a Memphis prima che l’indomani si celebri il matrimonio. Dopo aver accolto la notizia con una risata, i ricordi prendono il sopravvento e Phillip rievoca il passato, la vita nel Tennessee e i rapporti controversi e dolorosi, i propri e quelli delle sorelle, con il padre, figura che si staglia grandiosa su ogni momento decisivo della storia familiare. L’analisi dei personaggi e del rapporto tra genitori e figli, le dinamiche familiari e l’ambientazione, inseriti nel quadro di una struttura narrativa pressoché perfetta, sono i punti di forza di un romanzo, in fondo, molto americano. (V.T.)

Scrivi una recensione