Traduttore: P. Lucca
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 12 ottobre 2017
Pagine: 752 p., Brossura
  • EAN: 9788811675778
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 7,56
Descrizione

L'aria è malvagia sull'isola di Sirling, al largo della costa bretone, dove il comandante Erwan Morvan si trova a indagare sull'orribile delitto di un cadetto militare. Suo padre è un uomo potente, che ha fatto fortuna in Africa e ora manovra tra le quinte le leve della polizia francese: è quel Grégoire Morvan famoso per aver fermato il killer chiamato l'Uomo Chiodo. E adesso, mentre le vittime si moltiplicano e gli indizi si fanno via via più evanescenti, dopo trent'anni il fantasma dell'Uomo Chiodo torna a braccare i Morvan, minacciando il buon nome di una famiglia in apparenza inattaccabile. L'indagine costringe Erwan sulle tracce delle più oscure gesta di suo padre, in una corsa sfrenata per salvare chi ama, lontano dalla Francia, fin nel cuore del Congo oscuro e sanguinoso che ha tenuto a battesimo la sua stessa esistenza.

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ginobar

    05/11/2018 18:13:01

    Noiosissimo..la metà delle pagine era più che sufficiente...

  • User Icon

    Gianfri

    23/09/2018 09:55:51

    Bellissimo romanzo di Grangé. A tratti surreale, ti tiene attaccato al libro dalla prima all'ultima pagina per poi farti aspettare il seguito.... per fortuna ora già disponibile... se dovete leggerlo, vi consiglio di acquistare anche "L'inganno delle tenebre" così da poterli "divorare" uno di seguito all'altro.

  • User Icon

    Claudia

    29/08/2018 09:18:17

    Primo capitolo della serie. Davvero bello. Consiglio la lettura anche del secondo capitolo "l'inganno delle tenebre". A parte alcuni momenti un po' "ficchi" i libri di Grangè non mi hanno delusa.

  • User Icon

    Paola

    11/04/2018 10:59:19

    Concordo sull'inizio fiacco, ma poi si riprende alla grande. Valido.

  • User Icon

    Antonio

    26/01/2018 14:17:24

    Romanzo strano. Parte fiaccamente, quasi noioso all'inizio. Poi, però, appena iniziano le indagini il tutto si fa interessante con ritmi mozzafiato ed enigmi su enigmi. Bella la ricerca di Erwan che, mentre indaga sull'assassino, fa una bella analisi retrospettiva su suo padre. Il tutto preannuncia un bel finale gustoso... che però non c'è. La delusione vera del lettore sarà scoprire che il libro non finisce. Per capire gli intrallazzi africani del clan Morvan bisognerà aspettare ancora. Anche la soluzione del caso pare messa su in fretta e furia, con mille lacune e domande senza risposta. probabilmente il tutto diventa funzionale se considerato nella serie completa, ma come libro a sé stante lascia troppi aspetti incompleti. Un libro con una parte centrale gustosa, ma con un inizio scialbo ed una fine inconsistente. Speriamo meglio per le opere a seguire.

  • User Icon

    marcostraz

    09/01/2018 21:28:40

    Libro in pieno stile Grangé, contorto ma allo stesso tempo avvincente, pieno di colpi di scena con cui l'autore è capace di giocare sempre al limite, e personaggi dalla complessa lettura psicologica, come nella tradizione dell'autore...

  • User Icon

    Cremo

    21/12/2017 16:47:25

    Ho un'opinione controversa, storia bella , a parte la figura del super eroe Morvan che ammazza tutti da solo, ma tutto sommato con il numero della pagine può andare. Se nonchè scopro che ci sarà un seguito di altre 700 pagine , e forse un altro ancora. Se così fosse, secondo me sarebbe troppo. Chiudiamo a 2 . Comunque per questo, un buon voto

  • User Icon

    Luisa

    15/09/2017 16:39:35

    Grange' non delude mai, peccato che non ci sia una fine ma esce tra poco il seguito e non me lo perderò

  • User Icon

    roberto

    06/06/2017 11:58:02

    Il solito astuto Grange': azione a mille (tanto da far passare in secondo piano ogni possibile analisi della consistenza e coerenza della struttura logica del romanzo), personaggi che vivono perennemente a 200 all'ora e naturalmente badilate di sangue e perversioni. Nelle sue opere di qualche anno fa pero' il tutto si reggeva molto meglio insieme. Certo rimane l'abilita' di costringere il lettore a seguire fino in fondo questa corsa mozzafiato. Un ultimo appunto; in molti romanzi precedenti era ben visibile l'intento di "sponsorizzare" marchi di potenti automobili (tedesche); ora sembra che Grange' sia passato a una "nota azienda americana pèroduttrice di bevande analcoliche"!

  • User Icon

    Luca

    19/04/2017 19:01:17

    Forse il miglior romanzo di Grangè che abbia letto. Ritmo, suspance, intrigo, violenza e la giusta dose di macabro che l'autore dispensa nella giusta misura, dosate con la consueta capacità di narrazione, sullo sfondo di una trama complessa ed elaborata, con protagonista principale un'intera famiglia che, in riferimento a quanto sopra, non si fa mancare nulla. Attendo con ansia il seguito.

  • User Icon

    Andrea

    30/03/2017 14:06:52

    Come sempre Grangè non delude anche se qui è un pò meno eccezionale del solito. Storia molto cruda e intricata ma raccontata con grande maestria. Forse molto, troppo lungo, con qualche personaggio di troppo, ma comunque storia originale e come sempre ben scritta.

  • User Icon

    Luisa

    16/01/2017 18:05:22

    Bellissimo, letto tutto d'un fiato. Sono rimasta delusa dal finale aperto, insolito per questo autore, ma poi ho saputo che in Francia è già stato pubblicato il seguito, Congo requiem. Speriamo di non dover aspettare troppo per leggere il prosieguo della storia che sarà sicuramente avvincente.

  • User Icon

    andrea

    05/01/2017 13:14:54

    libro fantastico.io adoro grangè e non sono mai rimasto deluso da un suo libro. sicuramente un po' inferiore rispetto a "il giuramento" o "i fiumi di porpora" (capolavori) ma la storia è avvincente,mai noiosa e brillante (anche se la frase "passami una paglia" fa molto anni 90). la storia del serial killer e di questa famiglia disfunzionale si fonde in maniera perfetta e mai forzata. la quinta stella l'ho tolta per il finale aperto...non sono sicuro sia la fine giusta per un libro così

  • User Icon

    Elena

    20/12/2016 12:07:56

    Ammetto che ho un debole per Grange' : il suo modo di scrivere mi piace sempre e comunque. Bel libro, coinvolgente, tutti i personaggi si intersecano benissimo, ogni cosa ha un senso e un posto giusto. 750 pagine non sono poche, ma si leggono in un fiato, difficile posare il libro! La storia non finisce, spero al più presto in un seguito.

  • User Icon

    Marina

    10/12/2016 13:44:52

    Delusione,niente a che fare con quei capolavori come "il Giuramento" e "Miserere".... Trama noiosa e personaggi privi di spessore. Speriamo nel prossimo.

  • User Icon

    Rita 71

    18/11/2016 10:53:47

    Romanzo fantastico al pari di tutti i romanzi di Grangé. Trama ben congenita, mai banale, mai prevedibile. E quando la storia finisce se ne apre un'altra di cui forse non sapremo mai nulla. Da leggere.

  • User Icon

    Charlie

    08/11/2016 18:07:52

    Straordinario. Dalla prima all'ultima pagina. Il più appassionante thriller che ho letto negli ultimi anni. L'unica pena è che sia finito e che non ci siano altre 750 pagine da leggere. Adoro Grangé ma questo è veramente al suo top. Avviso ai lettori: attenzione a tutti i particolari, ma proprio tutti!

Vedi tutte le 17 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione