Categorie

€ 6,65

€ 7,00

Risparmi € 0,35 (5%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibile in 2 settimane

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giovanni De Feo

    06/02/2015 18.22.30

    La rivolta delle pecore di Virginiano Spiniello è un "must have", non può mancare nella nostra personale biblioteca, perché è uno di quegli scritti che ti aiuta a "vedere il mondo con occhi diversi" per dirla con le parole dei Marta sui tubi e, quindi, "per cambiare il mondo"... Il quaderno, edito da Il papavero, della brillantissima Donatella de Bartolomeis, è impreziosito da splendidi disegni che "fotografano" alcuni momenti topici delle fiabe oniriche scritte da Virginiano Spiniello che ha intinto la penna in un calamaio intriso di fantasia, di valori, di sentimenti, di sogni, di desiderio di rivolta e di evoluzione... Mi raccomando a non confondere la rivolta con la rivoluzione: sono due cose diverse e l'Autore ci tiene molto affinché non vengano confuse! L'evoluzione ci può salvare... le fiabe de La rivolta delle pecore sono per lettori di tutte le età e ognuno di noi ci può trovare diversi spunti di riflessione e di commozione... la mia preferita è "Il capro espiatorio". Nino Spiniello è parte delle sue fiabe, anche perché il suo modo di vivere e di "vedere il mondo" è una fiaba... assolutamente da leggere!

  • User Icon

    Mariangela

    23/01/2015 18.51.43

    Questo libro è dedicato "alle pecore che si atteggiano a lupi e, in particolare, ai lupi che si travestono da pecore" come dice l'autore e ognuno di noi sa che il mondo è pieno di persone così. Già la dedica anticipa quindi il carattere deciso dell'autore che nello scrivere intende incitarci a fare come lui,a non lasciarci andare, a guardare, a non lasciarli fare, a rivoltarci e io, da pecora, leggendo mi sono sentita spinta a reagire. Consiglio a tutti quelli che non amano solo lamentarsi di confortarsi leggendo questo libro che risveglia le coscienze, portandovi in un mondo parallelo dove tutto è possibile e dove, ad esempio, anche le pecore possono evolversi "saltando"!!!! Buona lettura!!!!

  • User Icon

    Eduard

    14/01/2015 22.59.08

    Questo libro trova il suo naturale sviluppo in Irpinia, e nel meridione in quei luoghi che ad essa somigliano tanto. Mi lascia pensare al cittadino del capoluogo finto rivoluzionario che sfrutta le battaglie altrui, un lupo travestito da pecora. E poi il paesano dell'entroterra: una pecora, che nel tempo libero ringhia e indossa la maschera da lupo. È la rivolta delle pecore. Siamo noi.

Scrivi una recensione