La rivoluzione

Carlo Pisacane

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: StreetLib
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,11 MB
  • EAN: 9788822895066
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 0,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Carlo Pisacane (Napoli, 22 agosto 1818 - Sanza, 2 luglio 1857) è stato un patriota e rivoluzionario italiano. Figura di spicco nel panorama risorgimentale, ha avuto l'onere di introdurre il concetto del Socialismo come strumento di riscatto, politico e sociale, delle popolazioni italiane con il fine ultimo dell'unità nazionale. Tale tesi, esposta nell'opera La Rivoluzione, viene qui ripubblicata dalle edizioni Le Frecce nella collana Il Risorgimento, assieme al suo testamento politico, scritto prima di imbarcarsi per la spedizione di Sapri, che l'avrebbe portato al suo inevitabile destino. Prefazione di Roberto Mancini.
  • Carlo Pisacane Cover

    Attore italiano. Debutta come comparsa in La tavola dei poveri (1932) di A. Blasetti e dalla fine degli anni '50 partecipa, conosciuto col nome della sua maschera comica (l'affamato Capannelle), a numerose commedie. Tra le sue più importanti apparizioni quelle in I soliti ignoti (1958) di M. Monicelli, in cui si consola del fallimento del colpo che l'avrebbe reso ricco con un piatto di pasta e ceci, nel seguito L'audace colpo dei soliti ignoti (1959) di N. Loy, e in Io bacio… tu baci (1961) di P. Vivarelli nei panni di un ex garibaldino proprietario di un'osteria che viene trasformata in un night. In L'armata Brancaleone (1966) di M. Monicelli è il vecchio ebreo Abacuc, a capo, accanto al Brancaleone da Norcia di V. Gassman, di una scalcinata compagnia di ventura. Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali