La rivoluzione francese e i giorni nostri

Giuseppe Palma

Editore: GDS
Formato: PDF
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 17,21 MB
  • EAN: 9788867821921

nella classifica Bestseller di IBS eBook - Storia e archeologia - Storia - Dalla preistoria al presente - Storia contemporanea: dal 1700 al 1900

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 4,49

Venduto e spedito da IBS

4 punti Premium

Scaricabile subito

Aggiungi al carrello Regala

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Descrizione
Cos'è cambiato rispetto a poco più di duecento anni fa? L'aristocrazia dell'Ancien Régime ha solo mutato pelle... i mostri dell'assolutismo e dell'élite finanziaria stanno tornando - vestiti da sedicenti "ambasciatori di civiltà" - per rendere nuovamente schiavi gli uomini liberi. L'autore, attraverso l'avvincentestoria della Rivoluzione francese e del suo diritto, dimostra i fallimenti della cultura del sospetto, delle logiche giustizialiste e di alcune politiche economiche, sociali e fiscali dei nostri tempi. Svolgendo un'analisi di tipo giuridico, Giuseppe Palma analizza anche alcuni dei più importanti provvedimenti legislativi della Francia rivoluzionaria comparandoli con talune aberrazioni legislative dei giorni nostri. Inoltre, attraverso uno studio approfondito dei principali processi sommari tenutisi in Francia nel 1793-94 (i processi a Luigi XVI, a Maria Antonietta, ai Girondini e a Georges Jacques Danton), l'autore dimostra sia la pericolosità derivante dall'abbandono dei più importanti princìpi di civiltà giuridico-processuale, sia i danni causati alla libertà e alla democrazia da un uso improprio della giustizia al fine di eliminare l'avversario politico.