Il rumore del mondo - Benedetta Cibrario - copertina

Il rumore del mondo

Benedetta Cibrario

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 2 ottobre 2018
Pagine: 756 p., Rilegato
  • EAN: 9788804705000

23° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa italiana - Di ambientazione storica

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 18,70

€ 22,00
(-15%)

Punti Premium: 19

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Il rumore del mondo

Benedetta Cibrario

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il rumore del mondo

Benedetta Cibrario

€ 22,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il rumore del mondo

Benedetta Cibrario

€ 22,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 22,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale




Il concorso è valido dal 2 aprile all’11 giugno 2019. Clicca qui per informazioni e regolamento.
Se non desideri partecipare all’estrazione dei premi previsti scrivi a segreteria@ibs.it


Nella dozzina del Premio Strega 2019 proposto da Giorgio Ficara

Un romanzo storico in cui il Risorgimento agisce da lente d'ingrandimento per il nostro tempo. La storia di Anne Bacon, figlia di un mercante di seta e sposa di un ufficiale piemontese, è la grande storia di come è cominciata la nostra storia.

«Per le ragazze del secolo scorso - intendo il XIX - niente di meglio di questo romanzone narrato con voce limpida. Siamo a metà dell'Ottocento, tra fruscii di seta e i sussulti della storia. Imperdibili le cronache salottiere della signora Manners» - Robinson, La Repubblica

Ti do una notizia, sono arrivato alla conclusione che ha ragione tuo figlio. Il mondo è giovane. Che sia anche irrequieto è scontato

L'ufficiale piemontese Prospero Carlo Carando di Vignon, di stanza a Londra, sposa Anne Bacon, figlia di un ricco mercante di seta. Quando, dopo essere stata vittima del vaiolo, arriva a Torino, Anne è molto diversa. La vita coniugale si annuncia come un piccolo inferno domestico, ma il suocero Casimiro la invita a occuparsi della proprietà del Mandrone, il cui futuro soltanto a lui – conservatore di ferro – sembra stare a cuore. Tra i due si stabilisce un'imprevedibile complicità e Anne matura amore e dedizione per la vita appartata e operosa che vi conduce. La storia della famiglia Vignon si intreccia ai fili dello spirito del tempo, e non di meno a quelli della seta. Anne Bacon scopre come conquistarsi un posto nella storia di un paese non ancora nato, di un orizzonte ideale che infiamma il mondo. Progressisti e conservatori, al di là degli schieramenti politici, si trovano davanti alla necessità di rispondere al cambiamento e lo fanno agendo – nell'economia, nel costume, nella morale, nella cultura. E l'Italia appare, vista da lontano (complici anime migranti come Anne, e il suo entourage femminile), vista come utopia e come sfida.

3,91
di 5
Totale 57
5
16
4
25
3
12
2
3
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Gaia

    21/05/2019 14:11:14

    Lo sfondo di questo romanzo è il Risorgimento, dove troviamo come protagonista una donna operaia. Forse un po' lento in alcuni punti, ma trovo che avvicinarsi alla storia con i romanzi sia uno dei modi migliori per imparare, sopratutto se i personaggi ti rimangono nel cuore. Copertina: 3 Storia: 4 Stile: 4

  • User Icon

    Patrizia

    20/05/2019 13:32:20

    Confesso di essere una appassionata lettrice di Benedetta Cibrario e questo romanzo insieme storico e psicologico non mi ha deluso. La vicenda di Anne e le sue relazioni attraversano con eleganza anni decisivi per la trasformazione politica ed economica del Piemonte, territori che che saranno forza di attrazione per la nuova sognata Italia. Affascinante la lotta tra tradizione e modernità nell'ambito delle stesse famiglie aristocratiche, l'affermarsi progressivo di nuove energie attraverso l'industria e il commercio, il contributo femminile ad una crescita della sensibilità sociale. E infine la speranza: anche quando le carte sembrano già date possono aprirsi spazi inediti per nuove possibilità. Copertina 3 storia 5 stile 5

  • User Icon

    Caterina

    16/05/2019 06:48:53

    Libro che incastona i personaggi nello sfondo di un mondo ottocentesco in fieri in cui cambiano le prospettive di vita e i modi di viverla. Gli ideali e le speranze di modernizzazione si intrecciano con il conservatorismo non sempre facile da estirpare. I personaggi che costellano il libro sono delineati con pennellate chiare e nette. La scrittura è permeata di dettagli che non ne appesantiscono il contenuto. Copertina: 4 Storia: 4 Stile: 4

  • User Icon

    LEOPOLDO ROMAN

    15/05/2019 14:31:41

    Coraggiose, determinate, visionarie, ma anche tradizionaliste e sensibili e quindi contraddittorie. Sono loro, le donne, le indiscutibili protagoniste di questo coinvolgente romanzo storico ambientato nel mezzo del diciannovesimo secolo, tra una Londra in pieno fermento commerciale ed imperiale ed un Piemonte, che invece scoppietta per liberarsi dal giogo della monarchia perché vuole la Costituzione. E c’è poi un’altra protagonista, la seta, che come il filo, significativamente rappresentato nella foto di copertina, le accompagna nello svolgersi degli avvenimenti, che le vedono protagoniste. Anne Bacon su tutte. Una deliziosa ragazza inglese sedotta e praticamente abbandonata al suo destino, dopo essere stata deturpata dal vaiolo, da un insipido nobile piemontese che l’aveva chiesta in sposa al padre, un ricco mercante di stoffe, durante una sua trasferta diplomatica londinese. Una volta insieme a Torino la coppia non ha mai saputo affiatarsi, tanto che su consiglio del nobile suocero, Anne viene relegata a vita separata in una tenuta in campagna dove però la ragazza della seta è riuscita a trovare nel matrimonio il suo “equilibrio nello squilibrio”, diventando punto di riferimento per nobili dame campagnole, che, per la loro posizione, rappresentavano una specie di centro di gravità per degli irrequieti giovani indipendentisti. Pur potendo permettersi, essendo molto ricca, di ritornare a Londra, che non aveva mai dimenticato, ha preferito continuare nella sua vita matrimoniale incontrando la fiducia e l’apprezzamento del suocero, principe di Vignon, divenuto un suo estimatore, ed anche il rispetto del marito, che ad un certo punto è sembrato quasi pentirsi del suo avvilente distacco. Ma nel frattempo arriva la dichiarazione di guerra all’Austria ed ancora una volta il corso della storia subisce degli imprevisti sviluppi. Con duecento pagine in meno sarebbe stato un capolavoro. In alcuni capitoli, il romanzo è un po’ prolisso. Copertina: 5 Storia: 5 Stile: 4

  • User Icon

    ALESSANDRA GALAFATI

    13/05/2019 12:53:33

    Un volto deturpato dal vaiolo si guarda intorno smarrito. Nella locanda francese sono tutti fuggiti per paura del contagio. Anne Bacon è sola, senza forze. Deve rimettersi in fretta per raggiungere Torino dove l'aspetta il marito Prospero Vignon. Anne è inglese, figlia di un famoso commerciante di stoffe ma il matrimonio la costringe a lasciare il suo paese ed i suoi cari. La vita in Italia sarà per lei un cambiamento radicale che il carattere caparbio e tenace renderanno più facile. Lentamente impara la lingua, fa amicizia e si fa ben volere dal suocero.Il matrimonio però non funziona come dovrebbe. I due coniugi sono distanti e si frequentano solo quando l'etichetta lo richiede. La storia dalla città si sposta presto in campagna, dove una sontuosa villa ospita Anne ed il suocero, con all'orizzonte la bellezza del paesaggio alpino. Qui, grazie ai fervidi progetti di un giovane ed instancabile imprenditore, Enrico Verra, una nuova attività prende piede e coinvolge in maniera diversa tutti i componenti della famiglia Vignon, Anne compresa. Emerge un contesto storico in fermento, sta cambiando la mentalità, si sta allargando la frattura tra vecchio e nuovo sistema, tra tradizioni e novità. Il lettore rivive la Storia del nostro paese attraverso la storia dei protagonisti. Questo totale coinvolgimento dona a questo romanzo una ricchezza completa. La penna della Cibrario rende leggeri i contenuti che si mantengono dinamici e vivi fino alla fine. Una prosa minuziosa, che alterna tutti gli ingredienti del racconto in maniera equilibrata. Consigliato a chi ama i romanzi storici dove eventi oggettivi si mescolano a merletti, seta e mussole. L'Ottocento è stato un secolo ridondante e sognatore e si fa raccontare bene. 5 stelle alla COPERTINA perché il disegno rappresenta un po' il "movimento" di tutto il libro; 4 stelle alla STORIA perché un pizzico più di sentimento ci sarebbe piaciuto anche se a discapito di altro;5 allo STILE perché scorre e bilancia sapientemente.

  • User Icon

    marta

    12/05/2019 18:56:40

    Ho amato moltissimo questa storia, sia per le Tematiche affrontate che per lo stile. Ho letto tutto quanto scritto dalla Cibrario, ma questo è sicuramente il suo romanzo più riuscito, profondo, complesso è intenso. Un racconto di uno spaccato della nostra storia narrato in modo elegante, coinvolgente e fluido. Davvero una bella storia. Copertina: 3 Storia: 4.5 Stile: 5

  • User Icon

    Richi

    11/05/2019 15:55:19

    La scrittrice ambienta il suo romanzo in un' Italia non ancora formata, un insieme di stati che ha una storia in comune e vuole unirsi e creare un' unica entità. Viene nerrata la storia di 3 donne britanniche che si trasferiscono a Torino e vedono in prima persona i cambiamenti che stanno avvenendo in città. L' '800 per noi italiani è stato un secolo fondamentale per la nostra storia, è quello che ha posto le basi della nazione in cui viviamo oggi. Il romanzo ripercorre questi eventi così importanti attraverso gli occhi di Anne Bacon, facendoli sembrare quasi intimi. Benedetta Cibrario scrive in maniera lineare trascinandoti dentro il risorgimento e coinvolgendoti a leggere questo librone imponente, facendolo sembrare molto più corto e leggero.Mi piace molto il celeste della copertina, dà un tocco di serenità ed energia! Copertina: 5 Storia:5 Stile:5

  • User Icon

    Caterina

    09/05/2019 16:22:41

    “Il rumore del mondo” di Benedetta Cibrario è un romanzo affascinante di facile ed interessante lettura. La protagonista Anne, personaggio forte e tenace, riesce a rimettersi in piedi e a ricominciare a camminare, con spirito ottimista, non vedendo tutto nero, ma imparando a vedere le cose da più punti di vista per cogliere quello più favorevole. Nella vita occorre sempre andare avanti,perché come le ricorda la sua amica Theresa Manners, e tra i personaggi degni di nota di questo libro, «dovranno cercare qualcos’altro in voi, e non accontentarsi di un bel viso. Voi fate in modo che lo trovino questo qualcos’altro e del viso non si ricorderanno più». La storia di Anne s’intreccia con quella dello spirito del tempo,è il periodo delle lotte per l’indipendenza dagli Stati invasori e per la conquista dell’unificazione nazionale italiana. Il Paese è in fermento, infiammato da nuovi orizzonti ideali e dai progressi compiuti nel campo dell’economia, della morale e della cultura. La nazione Italia appare ancora vista in lontananza ma come un obiettivo sempre più raggiungibile. Un romanzo bello ed a tratti avvincente la cui forza maggiore sta nella solida impalcatura storica e nelle meravigliose e dettagliate descrizioni di ambienti luoghi e scenari che ci riportano in prepotenza in pieno XIX secolo. Copertina:5 Storia:4 Stile:4

  • User Icon

    Elena

    08/05/2019 13:35:52

    Una bella storia di intraprendenza e riscatto, strutturata su uno sfondo storico ben documentato, ma troppo lenta per i miei gusti. Copertina 4. Storia 3. Stile 3

  • User Icon

    Maria

    07/05/2019 18:09:27

    Da appassionata di romanzi storici sono stata molto coinvolta delle parole di Benedetta Cibario. Ho apprezzato molto Anne, figlia di un mercante dell'ottocento. Questo secolo è uno dei più belli basti pensare ai tanti movimenti artistici che si sono formati nell'800. Sono molto soddisfatta della scelta dell'autrice. Ritengo che i romanzi storici siano un ottimo modo per avvicinarsi al periodo storico con impatto meno traumatico. Un modo alternativo per rapportarsi alla storia. Sicuramente stimolante. Copertina: 6 Storia: 8 Stile: 9

  • User Icon

    Lisa C.

    07/05/2019 10:52:03

    Il rumore del mondo è un romanzo che non mi ha convinta al 100%. Ho apprezzato molto la parte storica che, come al solito non si impara a scuola, però il romanzo vero e proprio, anche se scritto bene, non mi ha coinvolta come avei voluto. Copertina 3. Storia 3 . Stile 3

  • User Icon

    angelo

    05/05/2019 14:06:24

    Il rumore del mondo è un romanzo dove ogni personaggio si guadagna uno spazio. Ognuno ha un ruolo nel rappresentare lo scontro / incontro tra nuovi imprenditori e aristocrazia,tra le varie classi sociali. Copertina 3. Storia 3 . Stile 3

  • User Icon

    Luigi Dinardo

    03/05/2019 21:45:49

    Lo ammetto, non amo i romanzi ambientati nel passato. Eppure mi sono ritrovato per caso a leggere questa storia e me ne sono subito innamorato. La Cibrario è talmente brava a descrivere un periodo storico così lontano da noi che non riuscivo a staccare gli occhi dalle pagine. Anna è un personaggio atipico, a cui non ti ci affezioni subito. Ma proprio per questo è così reale e vicina a noi. Davvero un bellissimo lavoro. Copertina: 4 Storia: 5 Stile: 5

  • User Icon

    Gabriele

    02/05/2019 09:43:28

    Scorrevole, affascinante, solenne, intenso, avvincente, avvolgente, coinvolgente e convincente, ben caratterizzato sotto ogni punto di vista, classico, elegante eppure originale, assai denso e ricco di chiavi di lettura e di livelli di interpretazione, il romanzo, che ricostruisce assai bene il Piemonte aristocratico, è anche una brillante esegesi dell'universalità di certi bisogni umani. Interessante il personaggio della protagonista, una donna che affronta il cambiamento e l'infelicità con le sole armi che possiede, quelle della sua personalità. Copertina: 3. Storia: 4. Stile: 4.

  • User Icon

    Riccardo

    01/05/2019 16:46:08

    Sullo sfondo di un Piemonte aristocratico viene narrata la storia di Anne Bacon, una giovane donna inglese che dopo aver rischiato la vita per colpa del vaiolo, va a vivere in una casa a Torino, in quella che poi diventerà la nostra patria. La storia si svolge circa a metà del '800, l' Italia è ancora divisa in piccoli stati, molti dei quale ancora sotto il dominio austriaco, ma all' interno della penisola si percepisce già un sentimento di unione. Nel corso del romanzo si vede l' evoluzione storica di una nazione: le camicie rosse di Garibaldi vogliono svecchiare la penisola e unirla sotto un unico stato, una monarchia. L' intero libro parla di giovani che si innamorano, che hanno voglia di cambiamento e aspirano a modificare il loro presente per avere un futuro migliore per loro e per le generazione che li seguiranno. Benedetta Cibrario ambienta la sua creazione nel risorgimento italiano -una scelta che reputo molto intelligente-perchè racconta la nascita della nostra Italia, l' unione di un popolo e la voglia di cambiare. Benedetta descrive i luoghi in modo molto dettagliato e ci trasporta dentro il suo romanzo. I personaggi sono ben caratterizzati e facilmente riconoscibili, e c' è un amore triste, quello della povera Anne. Credo che il titolo "Il rumore del mondo" rappresenti un rumore silenzioso, magari il rumore delle idee o quello di una speranza, un suono che è dentro di noi e ci può portare a fare grandi cose. La scrittrice ha uno stile molto raffinato ed elegante,narra i fatti di un epoca così importante attraverso storie private, questo libro mi ha veramente colpito e spero che verrà premiato con il premio strega perchè lo merita davvero. Copertina:4 Storia:5 Stile:5

  • User Icon

    manlio

    01/05/2019 15:49:00

    Il rumore del Mondo ha un suono potente e armonioso. La Cibrario costruisce un'impalcatura storica (siamo nella prima metà dell'800) così solida da sostenere senza difficoltà il peso delle oltre 700 pagine di racconto. Le vicende di Anne sono narrate con una penna che sa mettere in filigrana le sue ferite dell'anima, ancor di più di quelle fisiche dovute al vaiolo. Il rumore di un mondo in fibrillazione, solo all'apparenza statico e quieto come quella del Torino pre-unitaria, vibra nella storia coniugale di questa donna dalla bellezza sciupata, dall'umore minato, dalle prospettive incerte e si segue il suo percorso umano di donna e moglie con grande partecipazione. Un romanzo bello e potente, che si legge con piacere e che rivela il talento di scrittrice di Benedetta Cibrario capace di avvincerti pagina dopo pagina. COPERTINA 3 STORIA 5 STILE 4

  • User Icon

    E.N.79

    27/04/2019 14:47:21

    Romanzo scorrevole ed affascinante che fa emergere le difficoltà di ricostruirsi una vita lontani dalle proprie origini e dagli affetti, in un contesto sociale già di per sé di profondo cambiamento. Copertina: 3 Scrittura: 4 Stile: 3

  • User Icon

    Andrea

    23/04/2019 20:19:37

    Coraggiosa scelta il tema trattato. L'ambientazione è fedele e la storia scorre veloce seppur manchi di originalità. Copertina: 3 storia: 3 stile: 4

  • User Icon

    Simone

    23/04/2019 10:22:02

    Romanzo storico che offre una descrizione dell'epoca (1838-1849) impeccabile, facendo immedesimare il lettore perfettamente in questo periodo storico. Proprio grazie a questa descrizione, il libro si fa apprezzare maggiormente anche da coloro che non conosco molto questo periodo o fino ad oggi non ne erano particolarmente attratti. Il libro affronta la vera e propria "rinascita" da parte di una donna dell'epoca, dopo essere guarita dal vaiolo cerca di trovare la pace nella sua vita grazie anche ai rapporti tra le persone a lei care ma non sarà molto semplice. Copertina discreta anche se a mio avviso non si collega bene con la storia e l'epoca del libro, storia affascinante scritta con uno stile molto dettagliato. Copertina: 3 Storia: 4 Stile: 3

  • User Icon

    Elisa Brolis

    21/04/2019 21:36:42

    ....un libro speciale!!!!

Vedi tutte le 57 recensioni cliente
Motivazione per la candidatura al Premio Strega 2019:
«Fondato su minuziosi studi d’archivio e sostenuto da una verve narrativa personalissima, il lavoro di Benedetta Cibrario ci mostra un punto di vista non convenzionale sul Risorgimento: Anne Bacon, inglese malinconica e operosa in un piccolo Piemonte aristocratico, è un personaggio originale in grado di registrare e testimoniare, giorno dopo giorno, ogni impulso di una straordinaria evoluzione storica nel cuore stesso di un mondo arcaico i cui segreti non risultano tuttavia, per nessun aspetto, meno preziosi».
Proposto da Giorgio Ficara
  • Benedetta Cibrario Cover

    Benedetta Cibrario, scrittrice italiana, è nata a Firenze nel 1962. Laureata in Storia e Critica cinematografica, durante gli anni universitari collabora con il “Giornale dell’Arte” e con “L’Espresso”. Dopo l’università si trasferisce più volte tra l’Italia e l’Inghilterra, per motivi professionali. Esordisce nel 2007 con un romanzo pubblicato da Feltrinelli, Rossovermiglio, che l’anno seguente si aggiudica il Premio Campiello e viene pubblicato in diversi paesi europei. Nel 2009, invece, esce Sotto i cieli noncuranti (Feltrinelli), premiato con il Premio Rapallo Carige 2010. Negli anni successivi seguono il romanzo breve Lo scarnuso (Feltrinelli, 2011) e Il rumore del mondo (Mondadori, 2018). Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali