Recensioni Il rumore della terra che gira

  • User Icon
    25/01/2013 17:55:24

    Ottima scrittura, stile gradevole con qualche sbiadita idea di cui resta davvero poco.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    16/04/2011 13:04:59

    Tre storie intrecciate, delle quali il filo conduttore e vero protagonista è il nonno, presenza ingombrante e condizionante; tre persone ormai adulte, così diverse eppure così simili, ognuna alle prese con i propri demoni e con la propria solitudine di sempre, destinate a ritrovarsi, scontrarsi e lasciarsi, in uno spaccato di vita assolutamente momentaneo... bel romanzo breve, con le Langhe sullo sfondo.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    14/02/2011 09:36:55

    Di decente c'è solo il titolo e l'idea di base. Quando una moto è necessariamente una Harley D., una sigaretta per forza una Goluase senza filtro, un accappatoio assolutamente di Prada, le poltrone tutte di pelle (preferibilmente amaranto), i taxisti di New York "fastidiosamente" pachistani e i geometri malamente tollerati, ritengo che Saporito abbia già toccato il fondo appena dopo un debole tentativo di decollo in Carenze di Futuro. Ah,dimenticavo la Porsche! Snobismo datato, scontato e irritante.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    09/11/2010 21:06:19

    Un romanzo veramente molto bello e scritto con uno stile assolutamente personale, originale.

    Leggi di più Riduci