Saint John Of Las Vegas

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Hue Rhodes
Paese: Stati Uniti
Anno: 2009
Supporto: DVD
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

John è un giocatore d'azzardo compulsivo. Quando un giorno una scommessa finisce male, scappa da Las Vegas. Trova lavoro in una compagnia di assicurazioni auto, lottando ogni giorni contro il desiderio di sperperare il suo stipendio in gratta e vinci. Quando il suo capo gli chiede di andare a investigare un incidente d'auto sospetto vicino a Las Vegas, John accetta nella speranza di ottenere una promozione. Mentre è in viaggio con il collega Virgil, la sua fiducia in sé cresce e si rende conto che non può liberarsi dalla dipendenza da gioco scappando, ma che deve tornare a Las Vegas e affrontare i suoi demoni a testa alta.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Adler Entertainment, 2015
  • Distribuzione: Koch Media
  • Durata: 85 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1);Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers
  • Steve Buscemi Cover

    Attore e regista statunitense. Studia recitazione all'Actor's Studio di L. Strasberg e si fa le ossa a teatro, passando poi a Hollywood sotto la direzione dei migliori registi dell'ultima generazione. Non bello, secondo i canoni convenzionali, ma forte di una maschera nevrotica di grande espressività e trasformabilità a seconda dei ruoli, dà il meglio come Mr. Pink nel cult Le iene (1992) di Q. Tarantino, che lo arruola anche nel cast di Pulp Fiction (1994). Particolarmente proficua la sua collaborazione con i fratelli Coen, che lo dirigono in Fargo (1996), in cui è uno dei balordi rapitori, e in Il grande Lebowsky (1998) in cui veste i panni di un viscido campione di bowling. Nel 1996 si autodirige in Mosche da bar, film minimalista su un gruppo di falliti legati dal rito delle bevute e delle... Approfondisci
Note legali