Saluti notturni dal passo della Cisa

Piero Chiara

Editore: Mondadori
Edizione: 4
Anno edizione: 2001
Formato: Tascabile
Pagine: 192 p.
  • EAN: 9788804492849
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    paolo

    19/02/2016 08:48:21

    Rashomon in salsa parmense:ovvero esistono tante verita' nessuna delle quali superiore ad un'altra.Chiara ha scritto di meglio.

  • User Icon

    maria

    25/03/2014 09:51:14

    Quello che conta non è la verità, ma quello che si vuole o che si riesce a credere sia la verita'. quello che ognuno, dei fatti, riesce a sostenere. IL Salmarani difatti dirà alla moglie:''Ti ho messo davanti tutte le verità possibili, scegli quella che ti va meglio''. Proprio cosi dice: quella che ti va meglio. Quella che per te, per la tua natura, per il tuo carattere, per la tua forza, riesci a sostenere. Una verità assoluta non c'è nemmeno per il Salmarani, forse il colpevole, difatti lui stesso affacciato alla finestra dice: ''non lo so piu, non lo piu cosa è successo''. non contano i fatti. Di tutto resta solo un impressione, le cose cambiano, le case si vendono, si modificano, nella memoria il passato si aggiusta, si modella. la cecità aiuta a sopravvivere. Meglio non chiedere, meglio non indagare, d'altronde anche l'altro ti dirà solo la propria percezione della realtà. Il mondo è come uno se lo mette in testa, diceva mio nonno.

  • User Icon

    Lina

    10/05/2013 00:22:11

    ottima costruzione, accattivante come tutte le opere di Chiara. unica pecca: lo stile un po' troppo cronachistico dell'ultima parte.

  • User Icon

    Renzo Montagnoli

    08/10/2012 09:23:09

    Saluti notturni dal Passo della Cisa, che verrà pubblicato postumo, è un giallo che nasce da un fatto delittuoso realmente accaduto, tuttavia allineato alle esigenze di Chiara che voleva lasciare un'opera sul concetto di verità, un rompicapo dove tutto ciò che sembra logico non lo è e tutto quello che pare innaturale finisce con il diventare reale. Un duplice delitto, forse non premeditato, in un'antica villa dove risiedono le vittime è un gioco d'arguzie che porterà a un finale sconcertante, come era già accaduto per La stanza del Vescovo e per I giovedì della signora Giulia. Romanzo per certi aspetti enigmatico, ripropone le eccellenti qualità dell'autore, che gioca qui fuori casa, ma le descrizioni del mar ligure, per chi scende dalla montagna, non sono meno efficaci di quelle di Luino e i personaggi godono di una loro autonoma propensione a dare impulso alla storia come in tutte le altre opere di Chiara. Saluti notturni da Passo della Cisa è un romanzo stupendo, l'addio alla vita di un grande scrittore.

  • User Icon

    Giulio

    11/07/2007 16:54:56

    Piccolo romanzo nella letteratura italiana,poco considerato dalla critica,ma ben scritto e molto piacevole da leggere. Piero Chiara è un autore sicuramente da rivalutare,e che consiglio a tutti di leggere.

  • User Icon

    Uno scrittore

    23/01/2006 14:44:12

    Una storia di provincia che passa quasi inosservata. Un racconto dedicato alla gente qualunque, che ha per protagonisti i destini di chi non farà mai notizia. Si legge in un pomeriggio e lascia in bocca tutto il gusto delle cose semplici ma al contempo indimenticabili.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione