Salvare il capitalismo dai capitalisti

Raghuram G. Rajan,Luigi Zingales

Traduttore: S. Suigo
Editore: Einaudi
Collana: Gli struzzi
Anno edizione: 2004
Pagine: XV-390 p., Brossura
  • EAN: 9788806168193
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 9,18

€ 9,18

€ 17,00

9 punti Premium

€ 14,45

€ 17,00

Risparmi € 2,55 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mauro

    22/07/2004 11:04:59

    No, invece io do' un giudizio positivo pur d'accordo con parte delle critiche. E' vero, c'è una certa ridondanza e probabilmente il testo avrebe potuto essere asciugato un po', diciamo di un centinaio di pagine. Però la tesi di fondo è affascinante e tutto sommato l'approccio più divulgativo che tecnico mi pare più consono al senso del libro. Fondamentalemnete il testo è infatti più politico che finanziario e trovo positivo che cerchi di vicolare in modo relativamente semplice un messaggio che ribalta un bel po' di luoghi comuni...

  • User Icon

    gc

    21/07/2004 09:59:54

    più che condivisibile la tesi di fondo, ma assolutamente inadeguato nella forma. in primis, ci si poteva attendere qualcosa in più di una mera divulgazione: per esempio un approfondimento sugli strumenti finanziari. invece lo stile rimane giornalistico, colloquiale. ma anche come opera divulgativa, avrebbe sicuramente potuto essere più breve e concisa, senza l'eterno ritorno al concetto centrale, già chiaro dalle prime pagine. inoltre, quasi 2/3 del libro sono capitoli di carattere storico, una digressione sicuramente eccessiva: bastava un solo capitolo come introduzione. infine, se la diagnosi è tutto sommato chiara, la terapia lo è molto meno: è descritta frettolosamente, in 4 o 5 pagine finali, che ricalcano il sentito dire. gli autori avrebbero potuto sicuramente sfoltire altri capitoli e dedicarsi piuttosto a un'analisi comparata della corporate governance (scatole cinesi, partecipazioni incrociate, noccioli duri VS il modello anglosassone) o dei sistemi di protezione sociale nei maggiori paesi industrializzati, per proporre un modello di riferimento. in sostanza, proprio quello che il lettore cercava, nel libro viene a mancare. le uniche cose interessanti trasmesse sono curiosità di tipo storico o recenti dati econometrici. ma non ne fanno una lettura obbligata.

Scrivi una recensione