Salvate il soldato Ryan (Blu-ray + Blu-ray 4K Ultra HD)

Saving Private Ryan

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Saving Private Ryan
Paese: Stati Uniti
Anno: 1998
Supporto: Blu-ray + Blu-ray Ultra HD 4K
Numero dischi: 2
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 16,99

Venduto e spedito da DVD TEMPLE

+ 4,00 € Spese di spedizione

Quantità:
Blu-ray + Blu-ray Ultra HD 4K

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 16,99 €)

Opera impegnata e importante per Spielberg, tanto reale che lo spettatore davvero sbarca sulla spiaggia coi Marines

Il 6 giugno del 1944 i soldati americani comandati dal capitano John Miller si stanno preparando allo sbarco in Normandia. Nel corso dello sbarco il capitano Miller riceve l'ordine di portare il suo drappello di soldati oltre le linee nemiche per trovare e salvare il soldato semplice Ryan, l'unico sopravvissuto di quattro fratelli. Miller sceglie di radunare un gruppo di soldati e parte per questa missione oltre le linee nemiche. Ma questi soldati a un certo punto cominciano a chiedersi perché rischiare otto vite per salvarne una sola, perché Ryan è più importante di loro.

5
di 5
Totale 7
5
7
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Gabriele

    17/05/2020 21:27:27

    Nei giorni seguenti lo sbarco in Normandia, una madre americana sta per ricevere nello stesso giorno la notizia della morte di tre dei suoi figli su diversi fronti della guerra. Il comandante in capo generale Marshall dà ordine che il quarto fratello, Ryan, sbarcato in Normandia, venga rintracciato e portato a casa Pellicola che ha fatto la storia del cinema, per chi ama il genere.

  • User Icon

    Gio

    17/05/2020 14:11:37

    Decisamente uno dei film che ho preferito nella mia esperienza cinematografica. Colonna sonora riconoscibilissima che fa venire la pelle d'oca, trama ottimamente costruita e con ritmo incalzante, scenografie strepitose e fotografia spettacolare che lasciano a bocca aperta, recitazione ai massimi livelli. Tutto questo unito ad una rimasterizzazione in ultra HD con colori e una definizione mai visti. Quando lo guardo riesco sempre ad emozionarmi e rivivere tutte le emozioni come fosse la prima volta. Sicuramente un film da vedere e che consiglio a tutti.

  • User Icon

    andre

    11/05/2020 21:39:47

    Steven Spielberg si supera ancora una volta in questa fantastica pellicola ambientata durante la seconda guerra mondiale in territorio francese accompagnato dalla sublime interpretazione del grande Tom Hanks. Semplicemente MAESTOSA la parte iniziale che rappresenta lo sbarco in Normandia delle truppe alleate durante il D-Day. Veramente un film meraviglioso. 5 stelle sono d'obbligo.

  • User Icon

    Antonella

    25/09/2019 08:38:17

    Un capolavoro. Un film davvero commovente, con scene a volte molto crude ma, tratttandosi di un film di guerra, non poteva essere altrimenti. Tom Kanks come sempre brillante e intenso. Darei 10 stelle se ci fossero.

  • User Icon

    Gabriella

    09/03/2019 15:33:01

    Salvate il soldato Ryan è uno dei film più belli e toccanti del regista. Spielberg è riuscito a portare un film davvero stupendo per quanto riguarda regia, cast, costumi, ambientazioni, ma in particolare per quanto riguarda la trama. La fine del film mi ha lasciato senza parole perché non è per nulla qualcosa che mi aspettavo e trovo che abbia dato un risvolto completamente differente a questo capolavoro. Da vedere! Un po' costosa come versione ma ne vale la pena.

  • User Icon

    Soldato americano

    09/03/2019 14:20:53

    Il Tom Hanks migliore di sempre, il film di guerra migliore di sempre. Questo è quello che penso. Una storia quasi vera, triste, commovente. Il film ci presenta la crudele realtà della guerra sotto tutti gli aspetti. Una guerra che non finisce mai, con tutte le conseguenze e le paure. La storia in sè racconta la vita del ultimo degli Ryan, ma in profondità racconta la storia dell'america intera. In tutte le famiglie americane c'era un'ultima speranza, come nella famiglia Ryan. è una dura realtà, commovente fino alle lacrime. Il film ha vinto 5 premi Oscar e se li merita tutti!

  • User Icon

    Il soldato

    09/03/2019 08:33:03

    Tom Hnks si sa, è uno dei attori migliori che ci siano, ma questo ruolo è scritto per lui. Secondo me il migliore film di guerra di tutti i tempi. Ci sono presenti tutti gli aspetti della guerra, morali, sociali, ecc. Le emozioni non mancano, la dura realtà della guerra. Ci viene svelata la vera faccia della guerra, con morte, fame, paura... Si vuole salvare l'ultimo membro della famiglia Ryan, ma in realtà il messaggio è un'altro, cioè salvare l'anima dell'americano universale. Vi consiglio di vedere questo film, ha ricevuto 5 premi Oscar e se li merita tutti.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente

Opera impegnata e importante per Spielberg, tanto reale che lo spettatore davvero sbarca sulla spiaggia coi Marines

Trama

Il 6 giugno 1944 il cap. John Miller (Hanks) sbarca con i suoi uomini a Omaha Beach. È un massacro sotto il micidiale fuoco tedesco. Il generale George Marshall (Presnell), comandante supremo dell'armata angloamericana, apprende che la famiglia Ryan dell'Iowa ha già perduto tre figli e che un quarto fratello, James Francis Ryan (Damon), è stato paracadutato in Normandia oltre le linee nemiche.

  • Produzione: Universal Pictures, 2018
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Steven Spielberg Cover

    Propr. S. Allan S., regista e produttore statunitense. È indubbiamente il più popolare e affermato regista contemporaneo (suoi i più grandi incassi della storia del cinema), ma è anche un grande maestro del racconto, capace di influenzare pesantemente l'immaginario di tutto il secondo Novecento. Al culmine di una fortunata esperienza televisiva, gira il film tv Duel (1971), geniale evoluzione del road-movie che si contamina con l'incubo grazie a un controllo della narrazione che già indica la grandezza del regista. Debutta al cinema con Sugarland Express (1974), originale rivisitazione del tema dell'inseguimento fra poliziotti autoritari e marginali post-hippies, cui segue il celebre Lo squalo (1975), intelligente unione di tensione emotiva e senso dello spettacolo. Il successo economico del... Approfondisci
  • Tom Hanks Cover

    "Propr. Thomas Jeffrey H., attore statunitense. Privo di una formazione professionale specifica, si distingue per lo stile fresco e spontaneo. Debutta come attore teatrale e televisivo e quindi s'impone al cinema prima con l'originale Splash - Una sirena a Manhattan (1984) di R. Howard, con Big (1988) di P. Marshall e poi con il sofferto ruolo di un avvocato malato di Aids in Philadelphia (1993) di J. Demme, con il quale vince l'Oscar e inaugura una parata di magistrali interpretazioni che segnano gli anni '90: vince un secondo Oscar con il premuroso idiota di Forrest Gump (1994) di R. Zemeckis, un giovane che cresce secondo i dettami del «right citizen» vecchia maniera e che imprevedibilmente raggiunge sempre miracolosamente il successo, senza però accorgersi che gli Stati... Approfondisci
  • Matt Damon Cover

    "Propr. Matthew Paige D., attore e sceneggiatore statunitense. Dopo alcuni piccoli ruoli (il primo in Mystic Pizza, 1988, di Donald Petrie), si fa notare nel 1993 in Geronimo di W. Hill. Il 1997 è l'anno della consacrazione internazionale: è l'avvocato idealista di L'uomo della pioggia, diretto da F.F. Coppola, e ottiene il premio Oscar per la sceneggiatura di Will Hunting - Genio ribelle di G. Van Sant, film del quale è anche interprete principale. Faccia da bravo ragazzo e divo senza clamori, è il militare da salvare in Salvate il soldato Ryan (1998) di S. Spielberg, il protagonista di Il talento di Mr. Ripley (1999) di A. Minghella e di Passione ribelle (2000) di B.B. Thornton e il ladro disposto a tutto in Ocean's Eleven (2001) e Ocean's Twelve (2004) di S.?Soderbergh. Nel 2002 fornisce... Approfondisci
  • Tom Sizemore Cover

    Attore statunitense. Interprete imponente e sanguigno, nel 1989 è in Nato il 4 di luglio di O. Stone, regista che gli affida il primo ruolo importante nel 1994, facendogli impersonare il viscido detective Scagnetti nel controverso Assassini nati. Calato sempre nei panni del duro focoso e manesco, nel 1995 mostra il suo talento dalla forte impronta fisica in Heat - La sfida di M. Mann e Strange Days di K. Bigelow. Ormai pienamente affermato, recita per S. Spielberg in Salvate il soldato Ryan (1998) e M. Scorsese in Al di là della vita (1999), in cui offre un'interpretazione istrionica e allucinata. Si mostra a proprio agio ancora in ambientazioni militari in Pearl Harbor (2000) di M. Bay e Black Hawk Down (2001) di R. Scott, mentre nel 2003 è il protagonista dell'horror kinghiano di L.?Kasdan... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali