Salvatore. Questa è la vita

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 9,90

Venduto e spedito da Symphony Shop

Solo 1 prodotto disponibile

+ 5,50 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 6,99 €)

Marco Brioni, giovane maestro di scuola elementare, sembra condurre una vita tranquilla a Roma quando accetta l'incarico in una scuola di un paesino della Sicilia dove si trasferisce per un anno. Una decisione che gli cambia tutta la vita. Qui conosce il piccolo Salvatore, orfano di entrambi i genitori e costretto dalle circostanze a responsabilità che vanno ben oltre la sua tenera età. Salvatore vive in una piccola casa in riva al mare insieme alla nonna Maria e alla sorellina Mariuccia e si occupa del loro sostentamento lavorando nella serra di pomodori che un tempo fu del padre e pescando. Il lavoro e le responsabilità non gli lasciano il tempo per andare a scuola così Marco, prendendo a cuore la sua situazione, decide di aiutarlo facendogli lezione a domicilio. I due diventano inseparabili.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • Produzione: Buena Vista Home Entertainment, 2016
  • Distribuzione: Videodelta
  • Durata: 90 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: scene inedite in lingua originale; documentario
  • Galatea Ranzi Cover

    Attrice italiana. Interprete di solida formazione teatrale, studia alla Accademia Nazionale d’Arte Drammatica e appena ventenne debutta sul palcoscenico nella Mirra di Vittorio Alfieri per la regia di L. Ronconi, con il quale continua a lavorare in molti allestimenti successivi. Il suo esordio al cinema è del 1993, con Fiorile dei fratelli Taviani, cui seguono Va’ dove ti porta il cuore (1996) di C. Comencini, Appassionate (1999) di T. De Bernardi, Un viaggio chiamato amore (2002) di M. Placido, Pontormo - Un amore eretico (2003) di G. Fago, Caterina va in città (2003) di P. Virzì, La vita che vorrei (2004) di G. Piccioni. Ma è soprattutto Acqua e sale (2001) di T. Villaverde, presentato a vari festival internazionali compreso quello di Venezia, nel quale ricopre il ruolo della protagonista... Approfondisci
  • Giancarlo Giannini Cover

    "Attore italiano. Inizia la carriera artistica frequentando l'Accademia nazionale d'arte drammatica e debutta quindi in teatro e poi in televisione con lo sceneggiato David Copperfield. Con l'allestimento teatrale di Due più due non fanno quattro inaugura una collaborazione con L. Wertmüller, che prosegue con i film Rita la zanzara (1966) e Non stuzzicate la zanzara (1967) trasformandosi in un autentico sodalizio. La vera scoperta delle sue doti d'attore avviene però solo nel 1970, con il ruolo del pizzaiolo in Dramma della gelosia, tutti i particolari in cronaca di E. Scola. Perfetto nel ruolo del proletario focoso e passionale, ha l'opportunità di dare libero sfogo alla sua carica di istrionismo nei primi due grandi successi della Wertmüller (Mimì metallurgico ferito nell'onore, 1972, e... Approfondisci
Note legali