Recensioni Il sangue del tempo

  • User Icon
    05/02/2018 09:07:20

    E' il primo libro che leggo di questo scrittore e mi ha profondamente deluso. Ho trovato anche degli errori che uno scrittore non dovrebbe commettere, come affermare che un uomo di 40 anni "aveva le dita deformate dall'artrosi".... a 40 anni??? ma dai!!! E quando parla di "situs invertus" afferma che "cuore e fegato" erano a destra anziché a sinistra: il fegato è SEMPRE a destra. Insomma, un po' ignorante questo cosiddetto scrittore!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    21/09/2015 08:34:05

    mi spiace ma non è il Maxime Chattam che conoscevo e che amavo come scrittore. Storia banale e semplice non si avvicina in niente ai suoi libri precedenti. peccato

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    26/06/2015 22:14:19

    Avevo letto altro di Chattam, tra cui L'anima del male e questo non si avvicina minimamente...Una storia scontata, a volte noiosa e con un finale prevedibile....non è da una stella solo perche' scritto da un maestro!! Chattam torna in te...dove sei finito?

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    23/06/2010 14:23:18

    Maxime Chattam conferma di essere un ottimo scrittore, cpace di trame ben strutturate e di descrizioni psicologiche dei personaggi molto buone. Questo romanzo però non convince come la "trilogia", ma secondo me subisce un po' il filone "storico" o comunque il genere di ambientazione passata, intessendo una trama un po' forzata e, a tratti, anche fiabesca. Bravo, ma questa volta non all'altezza dei lavori passati.

    Leggi di più Riduci