Sansone e Dalila

Samson and Delilah

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Samson and Delilah
Paese: Stati Uniti
Anno: 1949
Supporto: Blu-ray

22° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Drammatico

Salvato in 7 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 9,81 €)

La vita di Sansone: dalla sua miracolosa nascita da una donna sterile, al suo declino fisico per mano della perfida e vendicatrice Dalila, fino al suo riscatto finale, quando indebolito e cieco dalla perdita dei capelli, l'uomo più forte del mondo fa crollare il tempio con tutti i Filistei.
3
di 5
Totale 2
5
0
4
0
3
2
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    jhon

    13/05/2020 08:16:44

    Uno dei migliori colossal diretti da Cecil B. DeMille..Sansone interpretato dal bravo Victor Mature e Dalila dalla Bellissima Hedy Lamarr che a 38 anni ancora dimostra il suo grande fascino.

  • User Icon

    Davide88

    20/09/2019 21:07:54

    Il film di De Mille è discreto sia sotto il profilo visivo che dal punto di vista delle interpretazioni. Quello che non coinvolge pienamente è la storia in sè che non mi appassiona in maniera esagerata ma che, comunque, si lascia guardare senza sforzi eccessivi.

  • Produzione: Universal Pictures, 2013
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 130 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Inglese (Dolby True HD);Spagnolo (Dolby Digital 1.0 - mono);Tedesco (Dolby Digital 1.0 - mono);Portoghese (Dolby Digital 1.0 - mono);Francese (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Ceco; Cinese; Coreano; Danese; Finlandese; Francese; Giapponese; Greco; Hindi; Inglese per non udenti; Italiano; Norvegese; Olandese; Portoghese; Rumeno; Serbo-croato; Slovacco; Sloveno; Spagnolo; Svedese; Tedesco
  • Formato Schermo: 1,37:1
  • AreaB
  • Victor Mature Cover

    Attore statunitense. Figlio di immigrati, si stabilisce in California per studiare recitazione. Famoso per la vita spartana che conduce, alla fine degli anni '30 viene messo sotto contratto da H. Roach, che lo dirige in Sul sentiero dei mostri (1940), film nel quale M., elegante uomo delle caverne, mette in mostra il fisico muscoloso e possente. Passato alla 20th Century Fox, è accanto a B. Grable in Maia, la sirena delle Hawaii (1942) di W. Lang e a R. Hayworth in Follie di New York (1942) di I. Cummings, facendole innamorare entrambe. Durante la seconda guerra mondiale presta servizio come ufficiale della guardia costiera e al ritorno dimostra di essere anche un valido attore, interpretando Doc Holliday in Sfida infernale (1946) di J. Ford, il gangster Nick Bianco in Il bacio della morte... Approfondisci
  • Hedy Lamarr Cover

    Nome d'arte di Hedwig Eva Maria Kiesler, attrice statunitense di origine austriaca. Scoperta ancora adolescente da M. Reinhardt, che le insegna i primi rudimenti della recitazione, nel 1933 interpreta il film di G. Machaty Estasi, che desta scandalo per alcune sequenze in cui appare nuda. Poco dopo sposa il mercante d'armi Fritz Mandl, che tenta invano di acquistare e distruggere tutte le copie del film. Emigrata negli Stati Uniti all'avvento del nazismo, assume il nome d'arte con cui è divenuta nota in omaggio alla diva del muto B. Lamarr e viene ingaggiata da L.B. Mayer che le fa interpretare Un'americana nella Casbah (1938) di J. Cromwell, remake di Il bandito della casbah (1937) di J. Duvivier. Fra il 1940 e il 1949 recita in svariati film della mgm affiancando i più celebri attori e registi... Approfondisci
  • George Sanders Cover

    Attore russo di origine inglese. Nato in Russia da genitori inglesi, emigra in Inghilterra durante la Rivoluzione d'ottobre. Terminati gli studi commerciali, si avvicina al cinema agli inizi degli anni '30 per debuttare a Hollywood poco dopo, imponendosi in breve come valido caratterista grazie al suo aspetto imponente e al fascino vagamente aristocratico. È un nobile vizioso nel biografico I Lloyds di Londra (1936) di H. King, altero Jack Favell nel giallo Rebecca, la prima moglie (1940) di A. Hitchcock, lord libertino nel tragico e suggestivo Il ritratto di Dorian Gray (1945) di A. Lewin, disilluso e cinico critico teatrale nel drammatico Eva contro Eva (1950, ruolo con cui vince l'Oscar) di J.L. Mankiewicz, marito di I. Bergman in crisi sentimentale nell'intenso Viaggio in Italia (1954)... Approfondisci
Note legali